Sei in

Vuelta 2018 tappa 6: volata vincente di Bouhanni, terzo Viviani. Nibali c’è!

Nacer Bouhanni (Cofidis) ha battuto Danny van Poppel (LottoNL-Jumbo) e Elia Viviani (Quick-Step Floors) nella volata della 6^ tappa della Vuelta 2018.

A causa di una caduta quando mancavano meno di 30 km il gruppo si è spaccato in più tronconi. In una fase di grande confusione complicata anche dal vento solo una quarantina di uomini sono arrivati al traguardo. Tra loro tutti i velocisti che si sono dati battaglia. Ottimo quarto posto per Simone Consonni Uae Team Emirates e quinto per Matteo Trentin Mitchelton – Scott.

Ma la bella notizia è quella che riguarda Vincenzo Nibali Bahrain Merida, solo ieri dato per finito, che ha tirato negli ultimi chilometri per il suo compagno di squadra Ivan Garcia (sesto per la cronaca) e che nonostante l’altissima velocità ed il forte vento è arrivato in gruppo. Anche Fabio Aru è rimasto agganciato al primo gruppo.

Rudy Molard Groupama – FDJ conserva anche oggi la Maglia Rossa.

 

Fuga di giornata con tre elementi ma i team dei velocisti non mollano

 

Richie Porte (BMC Racing Team), Luis Angel Mate (Cofidis) e Jorge Cubero (Burgos BH) questi i tre fuggitivi di oggi che però non sono mai stati in grado di impensierire il gruppo. Le squadre dei velocisti Quick-Step Floors e Trek-Segafredo le più attive hanno tenuto sotto controllo costantemente il terzetto al comando. Il vantaggio dei battistrada dopo aver sfiorato i 4′ è stato riportato al disotto dei tre. Mate, Maglia a Pois come miglior scalatore ha fatto il pieno oggi aggiudicandosi tutti e due i GPM di 3^ categoria.

Ai meno 33km il gap del gruppo si è ridotto a 1′ e Cubero prova l’allungo. Nel frattempo i suoi due ex compagni di fuga vengono ripresi. Stessa sorte tocca poco dopo allo spagnolo della Burgos BH. Così quando mancano 29 km al traguardo si torna in situazione di gruppo compatto: in questa fase una caduta coinvolge Fabio Felline (Trek-Segafredo), Victor Campenaerts (Lotto Sodual), Mike Teunissen (Sunweb) e Thomas Leezer (LottoNL-Jumbo). A seguito dell’incidente il gruppo si è spaccato in due.

Si apre una fase concitata complicata anche dal forte vento, con gli uomini attardati che faticano a rientrare per l’alta velocità che si tiene in testa alla corsa ed è così che il gruppo si frazione ulteriormente. Quando mancano 15 km all’arrivo ci sono quattro tronconi racchiusi in un minuto e mezzo. Tra le vittime illustri ci sono anche Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) e Wilco Kelderman (Sunweb). Davanti è la Ef Drapac di Rigoberto Uran che cerca di approfittare della situazione. Si arriva così alla volata a ranghi ridotti.

Vuelta 2018 tappa 6 ordine di arrivo

Pos Nome Team Tempo
01  Nacer Bouhanni 1990  Cofidis, Solutions Credits 03:58:35
02  Danny Van Poppel 1993  Team LottoNL – Jumbo + 00
03  Elia Viviani 1989  Quick-Step Floors + 00
04  Simone Consonni 1994  UAE Team Emirates + 00
05  Matteo Trentin 1989  Mitchelton – Scott + 00
06  Ivan Garcia 1995  Bahrain – Merida + 00
07  Omar Fraile 1990  Astana Pro Team + 00
08  Miguel Angel Lopez 1994  Astana Pro Team + 00
09  Peter Sagan 1990  Bora – Hansgrohe + 00
10  Michael Mørkøv 1985  Quick-Step Floors + 00
11  Giacomo Nizzolo 1989  Trek – Segafredo + 00
12  Tom Van Asbroeck 1990  Team EF Education First – Drapac + 00
13  Jon Aberasturi Izaga 1989  Euskadi – Murias + 00
14  Michal Kwiatkowski 1990  Team Sky + 00
15  Tosh Van der Sande 1990  Lotto – Soudal + 00
16  Jack Haig 1993  Mitchelton – Scott + 00
17  Fabio Sabatini 1985  Quick-Step Floors + 00
18  Rigoberto Uran 1987  Team EF Education First – Drapac + 00
19  Emanuel Buchmann 1992  Bora – Hansgrohe + 00
20  Rudy Molard 1989  Groupama – FDJ + 00
21  Dario Cataldo 1985  Astana Pro Team + 00
22  Nairo Quintana 1990  Movistar Team + 00
23  Steven Kruijswijk 1987  Team LottoNL – Jumbo + 00
24  Alejandro Valverde 1980  Movistar Team + 00
25  Laurens De Plus 1995  Quick-Step Floors + 00
26  Fabio Aru 1990  UAE Team Emirates + 00
27  Sven Erik Bystrøm 1992  UAE Team Emirates + 00
28  Richard Carapaz 1993  Movistar Team + 00
29  Vincenzo Nibali 1984  Bahrain – Merida + 00
30  Davide Formolo 1992  Bora – Hansgrohe + 00

 

Vuelta 2018 classifica generale

==>  Tutte le Classifiche

1 Rudy Molard (Fra) Groupama-FDJ 22:26:15
2 Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky 0:00:41
3 Emanuel Buchmann (Ger) Bora-Hansgrohe 0:00:48
4 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 0:00:51
5 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team 0:00:53
6 Ion Izagirre (Spa) Bahrain-Merida 0:01:11
7 Tony Gallopin (Fra) AG2R La Mondiale 0:01:14
8 Nairo Quintana (Col) Movistar Team
9 Steven Kruijswijk (Ned) LottoNL-Jumbo 0:01:18
10 Enric Mas (Spa) Quick-Step Floors 0:01:23
Condividi su

Post Correlati