Sei in

Utilizzare password sicure è sempre più importante

Password sicure in questo articolo vi diamo alcuni suggerimenti per generare password sicure per i nostri account

Password Sicure un tema molto attuale visti gli avvenimenti recenti : dopo i casi di Yahoo, e le foto private di Pippa Middleton finite in rete o ancora le foto della Aleotta siamo sempre più preoccupati che la nostra privacy in rete possa essere violata.

Anche noi comuni mortali nel mirino degli hacker

Come possiamo difenderci, visto che nemmeno un colosso come Yahoo può garantirci dagli attacchi degli Hacker? Anche noi comuni mortali infatti siamo sempre più esposti. Non serve un pirata informatico per entrare in una mail o in una cloud, quella nuvola virtuale utilizzata per salvare foto, video, rubriche, messaggi di posta elettronica. Il più delle volte basta indovinare una password per prendere il controllo della vita di una persona, per localizzarla attraverso lo smartphone, leggere i messaggi, rubare foto e video: è dal quel momento che per molti comincia l’incubo

Perché scegliere delle password sicure ?

Siamo andati in giro per il web e abbiamo raccolto una serie di suggerimenti per difenderci nel modo più efficace possibile. I nostri profili in internet sono, infatti, sempre più numerosi: per avere accesso al conto bancario, a Paypal, alla posta elettronica, a facebook, a skype o per fare degli acquisti on-line solo per citare i più frequenti. E’ importante che ognuno di questi account abbia una password “robusta”, cioè difficile da violare, ecco quindi una sintesi della nostra ricerca.

I primi suggerimenti che citiamo sono quelli di Edward Snowden

L’ex tecnico informatico della NSA che ha innescato lo scandalo «datagate» spiega come scegliere una password sicura: la maggior parte di quelle che usiamo possono essere infatti violate da un computer in pochissimo tempo.
Riferendosi alla solita password di 8 caratteri combinazione di lettere, numeri e caratteri speciali che tutti noi siamo abituati a utilizzare Snowden contrappone una tecnica più efficace.
Come spiega in una intervista riportata in un articolo della stampa per generare davvero una password sicura è necessario cambiare punto di vista e pensare in termini di “passphrase”. La combinazione, in altre parole, deve essere più lunga e, al fine di essere memorizzata più facilmente, può comporre una frase di senso compiuto che mescoli numeri, simboli, caratteri minuscoli e maiuscoli. E il riferimento per ricordarselo può essere assurdo o divertente, come nel caso di “margaretthatcheris110%SEXY”, che Snowden suggerisce al suo intervistatore come passphrase particolarmente sicura.

Vediamo altri suggerimenti più pratici

La maggior parte degli utenti usa come password il nome della propria fidanzata o del suo animale domestico nei siti Internet in cui si registra. Scoprire password di questo tipo è un gioco da ragazzi anche per un pirata informatico inesperto come detto prima: ha bisogno solo di un paio di minuti per trovare la nostra password in un sito Internet in cui siamo registrati.

Ecco allora come procedere per generare le nostre password sicure e come utilizzare :

  • Utilizzare frasi lunghe (anche oltre gli otto caratteri) apparentemente senza senso ma che siano facili da ricordare contenenti lettere minuscole e maiuscole, numeri e caratteri speciali (! ” ? $ ? & % ).
  • Quando generiamo una password ci viene chiesto di indicare la classica domanda di controllo, e ci vengono dati dei suggerimenti come “il nome del tuo animale?”. Non utilizzare mai queste domande.
  • Bisogna utilizzare password diverse per ogni account e dobbiamo soprattutto abituarci a cambiarle frequentemente.
  • Evitare di accedere ai nostri account da PC che siano condivisi o mentre si utilizzano connessioni WI-FI pubbliche.
  • Non memorizzare mai le proprie password da Google Chrome.

Siti specializzati nella generazione di password sicure

Esistono siti specializzati per la creazione di password sicure: passwordcard.org, pcard.furies-innoruuk.net e makemeapassword.com propongono vari criteri per la generazione di codici facilmente memorizzabili.

Per rimanere i tema citiamo un articolo di quella fonte inesauribile di suggerimenti che è il blog di Aranzulla. In un articolo dedicato all’argomento ci viene suggerito un metodo infallibile per creare una password introvabile e sicura al 100% pur continuando ad usare come password il nome della propria fidanzata o del proprio gattino.

Il funzionamento di questo metodo è molto semplice e consiste nel creare una scheda genera password, che dobbiamo portare sempre con noi, nella quale ad una lettera corrispondono altre lettere e numeri:

Così al posto di usare Francesca, nome della nostra fidanzata, come password nei siti Internet in cui ci registriamo, useremo, ad esempio, csGhNEUjIWdSMIE generato per sostituzione delle lettere attraverso la scheda genera password.

Per fare tutto ciò Aranzulla nell’articolo citato ci spiega a quale sito collegarci e che passi fare.

Concludendo, con alcuni piccoli suggerimenti e utilizzando anche dei semplici strumenti che la rete ci mette a disposizione, anche noi comuni mortali potremo tenere al sicuro le nostre mail, foto conti correnti e molto altro.

Condividi su

Post Correlati