Sei in

Tirreno Adriatico 2019 percorso, tappe con altimetrie e start list

Si correrà dal 13 al 19 marzo la Tirreno Adriatico 2019, la Corsa dei Due Mari che raggiunge quota 54 edizioni. Il campione in carica, vincitore nel 2018 è Michal Kwiatkowski davanti al nostro Damiano Caruso. Ecco la presentazione della corsa inserita nel Calendario UCI World Tour, con il percorso, le altimetrie delle singole frazioni e la start list con l’elenco dei partenti che verrà aggiornato costantemente nei prossimi mesi.

 

Tirreno Adriatico 2019 percorso

Cambia leggermente il percorso della Corsa dei due Mari edizione numero 54. Tornano protagonisti i muri. I corridori potranno misurarsi su strappi impegnativi con pendenze che in taluni casi superano anche il 18%. La salita che porta a Fossombrone ne è un esempio con il Muro dei Cappuccini da affrontare nel finale per ben due volta. E ancora i muri a Recanati (città natale di Giacomo Leopardi) o le lunghe salite che caratterizzeranno la seconda frazione a Pomarance.

Novità di quest’anno la Matelica-Jesi, sesta tappa in programma il 18 marzo e dedicata al vino: sarà la Wine Stage con l’omaggio al Verdicchio, prodotto in territorio Marchigiano e famoso nel mondo.

Tutto come da copione le due cronometro a squadre in apertura a Lido di Camaiore e individuale al termine della chermes a San Benedetto del Tronto. Le ruote veloci potranno dare sfoggio delle loro abilità a Foligno e a Jesi.

 

  • Tappa: 1 – 13 Marzo : Lido di Camaiore TTT, 21.50 km

Per la quinta volta consecuitiva Lidi di Camaiore ospiterà la tappa inaugurale della Tirreno Adriatico. La tradizionale crono squadre si svolgerà sul lungomare Lido di Camaiore-Forte dei Marmi, andata e ritorno con inversione a U sui due lunghi rettilinei.

  • Tappa: 2 – 14 Marzo : Camaiore – Pomarance, 189.00 km

Partenza in salita con nei primi km il Montemagno e il Pitoro. Un lungo tratto di pianura e poi i saliscendi a Castellina Marittima, Riparbella, Montecatini Val di Cecina, Volterra: si chiude con lo strappo finale di Pomarance. Il finale? Probabile l’azione di un finisseur.

  • Tappa: 3 – 15 Marzo : Pomarance – Foligno, 224.00 km

La terza frazione con i suoi 224 km è la più lunga della corsa, partenza anche qui con un primo tratto di saliscendi: poi nulla di rilevante da un punto di vista altimetrico e con il passaggio in Umbria arrivo a Foligno e probabile volata.

 

 

 

  • Tappa: 4 – 16 Marzo : Foligno – Fossombrone, 223.00 km

Il giorno successivo si riparte da Foligno per andare in direzione dll’Appennino Umbro-Marchigiano percorrendo strade ondulate non particolarmente impegnative. Il bello inizia quando il tracciato arriva nei pressi di Fossombron quando i muri metteranno alla prova le gambe dei corridori. La frazione si chiude con un  circuito e relativo doppio passaggio finale sul Muro dei Cappuccini, affrontato a pochi chilometri (5,7 km) dal traguardo finale di Fossombrone.

  • Tappa: 5 – 17 Marzo : Colli al Metauro – Recanati, 178.00 km

La quinta frazione è quella dei muri di Recanati. Si parte da Colli al Metauro, e dopo un tratto di strade piatte si arriva a Loreto dove iniziano le salite: i corridori percorreranno un circuito di 22,3 km per tre volte con nove salite in tutto con pendenze fino al 18%. L’arrivo a Recanati con salita finale.

  • Tappa: 6 – 18 Marzo : Matelica – Jesi, 195.00 km

Anche se il profilo altimetrico della sesta frazione, quella dedicata al vino, non è piatto, la prova si presenta ideale per una volata finale. Nella parte iniziale i corridori scaleranno il Valico di Pietra Rossa mentre l’arrivo è situato nella cittadina di Jesi.

  • Tappa: 7 – 19 Marzo : San Benedetto del Tronto ITT, 10.05 km

Come da tradizione la corsa si chiude con la Crono Individuale di San Benedetto del Tronto. 10.05 km la lunghezza, il tracciato è lo stesso della passata edizione.

 

Tirreno Adriatico 2019 le altimetrie

Di seguito trovate el altimetrie delle singole tappe e più in basso la star list con l’elenco dei partenti.

 

 

 

 

Tirreno Adriatico 2019 la start list

La momento non è ancora disponibile la start list pertanto pubblichiamo un elenco provvisorio dei team e alcuni nomi. Il tutto verrà aggiornato nelle prossime settimane fino alla versione definitiva.

 

 

COFIDIS, SOLUTIONS CRÉDITS
EF EDUCATION FIRST
MITCHELTON – SCOTT
MOVISTAR TEAM
TEAM DIMENSION DATA
TEAM KATUSHA ALPECIN
TEAM SUNWEB
UAE – TEAMEMIRATES
AG2R LA MONDIALE
GASTAUER BenLuxembourg
PETERS NansFrance
VUILLERMOZ AlexisFrance
ASTANA PRO TEAM
FRAILE MATARRANZ OmarBasque Country
BAHRAIN – MERIDA
DENNIS RohanAustralia
NIBALI VincenzoItaly
BORA-HANSGROHE
MAJKA RafalPoland
SAGAN PeterSlovakia
CCC TEAM
VAN AVERMAET GregBelgium
DECEUNINCK – QUICK-STEP
ALAPHILIPPE JulianFrance
VIVIANI EliaItaly
GROUPAMA – FDJ
PINOT ThibautFrance
ROUX AnthonyFrance
LOTTO SOUDAL
BENOOT TiesjBelgium
CAMPENAERTS VictorBelgium
KEUKELEIRE JensBelgium
TEAM JUMBO – VISMA
DE PLUS LaurensBelgium
GESINK RobertNetherlands
MARTIN TonyGermany
ROGLIC PrimozSlovenia
TEAM SKY
MOSCON GianniItaly
POELS WouterNetherlands
THOMAS GeraintUnited Kingdom
TREK-SEGAFREDO
FELLINE FabioItaly
Condividi su

Post Correlati