Sei in

Vittoria di Landa alla Tirreno Adriatico 2018 Caruso di nuovo leader

Vittoria di Mikel Landa Movistar sulla salita di Sassotetto sede di  arrivo della 4^ tappa della Tirreno Adriartico. Lo spagnolo precede sul traguardo Rafal Majka Bora Hansgrohe, secondo e George Bennet Team Lotto Nl Jumbo.

In classifica generale la maglia azzurra torna sulle spalle di Damiano Caruso BMC Racing Team. Geraint Thomas a pochi km dal traguardo ha perso secondi preziosi per un inconveniente meccanico. Crollo nel finale per Chris Froome che scortato tutto il giorno dai suoi compagni di squadra, negli ultimi km non ha retto il passo dei battistrada perdendo posizioni nella generale.

Buona prestazione di Fabio Aru che si è lanciato all’attacco sulla salita finale e ha chiuso al 4° posto. Ottima anche la salita di Vincenzo Nibali Team Bahrain Merida, costantemente nelle prime posizioni nella salita finale.

Come è andata la tappa

Quarta frazione da Foligno a Sarnano Sassotetto, di 219.00 km con tre GPM e arrivo in salita. Anche oggi si forma subito la fuga, composta da sei uomini: Antoine Duchesne (Groupama FDJ), Krists Neilands (Israel Cycling Academy Team), Nicola Bagioli (Nippo Vini Fantini), Mads Pedersen (Trek Segafredo), Alexander Vlasove (Gazprom-Rusvelo) e Jacopo Mosca (Wilier Triestina). Il distacco dei fuggitivi cresce velocemente e per molti chilometri si manterrà al di sopra dei 6’. Il gruppo alle sue spalle guidato dal Team Sky mantiene una velocità regolare.

Da segnalare la caduta per Tom Dumoulin (Team Sunweb) che è costretto ad abbandonare la gara.

Quando mancano 26 km al traguardo il gruppo per effetto del forcing della Sky e della Mitcheloton Scott porta a 2 minuti lo svantaggio sui fuggitivi. Sulla salita finale che porta a Sassotetto i sei uomini di testa cedono e vengono progressivamente ripresi.

Fine della Fuga e inconveniente a Roglic

Nel gruppo tutti i big sono davanti ai piedi della salita. Buona in questa fase la pedalata di Vincenzo Nibali che è costantemente nelle prime posizioni. Nel frattempo Primoz Roglic Lotto Nl Jumbo cadendo rompe la bici. L’ammiraglia tarda ad arrivare e il corridore vede compromessa la tappa odierna. Sono gli uomini dell’Astana che prendono il posto della Sky in testa al gruppo, formato ormai da una trentina di corridori. Ai -7km la fuga è annullata.

Ai meno 6 l’attacco di Lopez Majka Aru e Hermans.

Ai – 6 km te uomini della Astana in testa alla corsa, alle loro spalle Nibali. Dietro il siciliano tre uomini della Sky con la maglia Azzurra Thomas. Si fa vedere anche Mikel Landa della Movistar. Assistiamo in questo frangente all’attacco di Miguel Angel Lopez Astana. Rompe poi gli indugi Fabio Aru Uae Team Emirates sulle cui ruote si porta Rafla Majka Bora Hansgrohe. Anche il belga Ben Hermasn della Israel Cycling si lancia all’attacco. Si forma così un quartetto al comando che però non riesce a sfuggire al controllo della Sky che è tornata a guidare il gruppo.

Forcinng di Majka ai meno 4 e attacco di Landa

Forcing di Majka quando mancano poco meno di 4 km. Aru, Lopez e Hermans cercano di non perdere il contatto con il polacco. Il corridore della Bora viene ripreso, mentre Mikel Landa lancia il suo attacco ed esce dal gruppo. Lo spagnolo riprende Lopez, vittima di un problema meccanico poi Aru e Hemrans e Majka. Intanto va in difficoltà Chris Froome Sky.
Quando mancano 2 km al traguardo la situazione vede i quattro uomini al comando con un vantaggio di 23’’ sul gruppo sempre più assottigliato. La parte più dura della salita è terminata. Incidente meccanico per Geraint Thomas, cade la catena e deve attendere l’intervento dell’ammiraglia. In testa arriva anche Sam Bennet Lotto Nl Jumbo. La vittoria è una questione tra loro.

Landa si lancia in un generoso attacco e nulla possono gli altri. La tappa l’ha vinta lui!

 

 

Tirreno Adriatico 2018 tappa 4 ordine di arrivo

 

1 Mikel Landa (Spa) Movistar Team 6:22:13
2 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe
3 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo
4 Fabio Aru (Ita) UAE Team Emirates 0:00:06
5 Ben Hermans (Bel) Israel Cycling Academy
6 Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal
7 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale
8 Wilco Kelderman (Ned) Team Sunweb
9 Adam Yates (GBr) Mitchelton-Scott
10 Rigoberto Uran (Col) EF Education First-Drapac p/b Cannondale

 

 

Tirreno Adriatico 2018 classifica generale

 

1 Damiano Caruso (Ita) BMC Racing Team 17:14:49
2 Wilco Kelderman (Ned) Team Sunweb 0:00:11
3 Mikel Landa (Spa) Movistar Team 0:00:20
4 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:26
5 Rigoberto Uran (Col) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:00:31
6 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo 0:00:33
7 Davide Formola (Ita) Bora – hansgrohe 0:00:34
8 Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal 0:00:36
9 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida 0:00:41
10 Jaimie Roson (Spa) Movistar Team 0:00:44
Condividi su

Post Correlati