Sei in

Terme libere: le oasi del benessere a costo zero

terme libere gratis in Italia

Una giornata alle terme libere (gratis) per rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

Un soggiorno alle terme, si sa, fa bene al corpo e soprattutto allo spirito. Quante volte, dopo una giornata stressante, pensiamo a come sarebbe bello poterci rilassare in un bagno termale! Organizzare un soggiorno alle terme può essere costoso, ma forse non sapete che la nostra bella Italia è ricca di terme libere, ovvero gratuite e aperte a tutti. Generalmente si trovano nei pressi degli stabilimenti termali a pagamento. Certo non forniscono trattamenti completi, ma le sorgenti termali sono le stesse, con le medesime proprietà benefiche. Acque calde, sulfuree, con l’aggiunta della vista su paesaggi incantevoli.

Sono sempre accessibili, alcune con annessi punti di ristoro o servizio docce; tutte dispongono di ampi parcheggi nelle vicinanze e sono facilmente raggiungibili. Vediamo allora quali sono e dove si trovano le migliori terme libere d’Italia. Senz’altro ne troverete una non lontano da casa, dove passare qualche ora in completo relax, da soli o con la famiglia.

[AdSense-A]

Quali sono le terme libere italiane

Terme di Saturnia – Cascate del Mulino o del Gorello

Saturnia (Grosseto). Tra le più suggestive, di sicuro le terme libere più conosciute del nostro paese.Una cascata di acqua a 37° che alimenta vasche calcaree disposte a gradoni, dove immergersi e godere del panorama. Si narra che fu un fulmine a crearle, scagliato da Giove in un momento di rabbia verso Saturno, suo padre. La prima volta resterete affascinati dall’immagine fiabesca che si presenterà ai vostri occhi. Sono molto frequentate, soprattutto nel fine settimana. Se potete, almeno una volta, andateci al tramonto o di notte: vi sentirete proiettati in una dimensione fantastica, che ricorda antiche leggende di fate e incantesimi.

Masse di San Sisto – Viterbo

Sono composte da diverse vasche, calde e fredde, Con temperature tra i 38 e i 18°. Queste terme non sono completamente gratis: sono gestite da volontari e dispongono di servizi utili come docce, bagni e ristoro, oltre ad attrezzature per i bambini. Per questo motivo è richiesta una piccola quota associativa (intorno ai 25 euro) che consente l’ingresso per un intero anno.

Terme di Bagnaccio – Viterbo

Si trovano in un’area aperta, in campagna. Le vasche a disposizione sono diverse, due delle quali dedicate ai bambini. Costano 5 euro per i servizi e la manutenzione e sono accessibili dalle 7 del mattino sino alle 24.

Sempre nella zona di Viterbo, si trovano le Piscine Carletti e le Terme del Bullicame.

A Viterbo le terme libere del Bullicame

Vasche di Leonardo – Bormio

Immerse in un bosco, raggiungibili da un sentiero, troviamo le Vasche di Leonardo, nei pressi di Bormio, in Lombardia. Si trovano nei pressi di un torrente, sulla strada per il Passo dello Stelvio. Tranquillità e stupendi paesaggi naturali.

Terme libere di Petriolo – Siena

Adiacente alla sorgente termale si trova il fiume Farma. Questo consente di alternare bagni caldi e freddi, rinvigorenti. Le terme di Petriolo non sono distanti da Siena, da visitare se vi trovate in zona.

Polle del Crimiso – Segesta

Si trovano in Sicilia, nei pressi delle Terme di Castellammare del Golfo. L’acqua sgorga sulle sponde del fiume, a temperature piuttosto alte: circa 46°. Nelle anse del fiume la temperatura diminuisce, rendendo gradevole la permanenza. Sono circondate da pareti bianche di travertino.

[AdSense-B]

 

Da Nord a Sud, sono davvero molte le terme libere, ognuna con caratteristiche proprie, tutte immerse in splendidi paesaggi.

Ricordiamo anche :

  • Lago specchio di Venere – Pantelleria
  • Fumarole – Ischia
  • Castel Sant’Angelo – Cotilia
  • Grotta delle Ninfe – Cerchiara
  • Bagni di Ficoncella – Civitavecchia

Qualunque sia la vostra destinazione, ricordate di partire organizzati: come abbiamo visto, la maggior parte delle terme libere sono in luoghi facilmente accessibili, ma non dispongono di attrezzature. Basta avere costume, ciabatte e accappatoio, acqua e tutto ciò che occorre per passare qualche ora nella natura.

Condividi su

Post Correlati