Sei in

Quanto costa vivere in Gran Bretagna Capitolo 1

Quanto costa vivere in Gran Bretagna : la mia prima auto

Inizio qui una nuova serie di articoli intitolata “Quanto costa vivere in Gran Bretagna”, come sempre ciò che vado a raccontare è frutto della mia esperienza personale. Le prime differenze che si notano quando vivi nel Regno Unito (a parte la quasi impossibilità di bere un espresso decente, per gli amanti del caffè) sono nella velocità, semplicità e soprattutto economicità di molti servizi.

Lo si sa, gli anglosassoni sono pratici, ma quando fai esperienza di vita quotidiana, questo concetto più che mai cessa di essere tale e si fa sostanza. E allora iniziamo. La prima spesa che ho dovuto affrontare appena arrivato nel Regno Unito è stata l’acquisto di una auto per recarmi a lavoro. Memore delle esperienze in Italia mi ero preparato a lungaggini e costi paurosi, invece sono rimasto sorpreso.

Quanto costa vivere in Gran Bretagna:l’acquisto di un auto

Rimasi quasi colpito quando acquistai la mia prima automobile quasi tre anni fa: una corsa del 2003. Entro dal rivenditore e chiedo come funzionasse riguardo alla polizza assicurativa dell’auto. Lui quasi sorpreso per la mia domanda replica che sono fatti miei.. “E per acquistare l’auto?” Chiedo.
Mi fa compilare un foglio in cui scrivo i miei dati: nome cognome, indirizzo. Mi porge il pos, pago con la mia debit card (bancomat). Esco dall’ufficio e salgo sulla mia fiammante Vauxhall (questo in UK è il marchio al posto di Opel).

Il passaggio di proprietà

Ovviamente non esiste costo per il passaggio di proprietà. Quando raccontavo ai miei amici inglesi (ora ho smesso di farlo perché in fondo mi vergogno per il mio Paese) che in Italia occorrono centinaia di euro per farlo non mi credevano. La domanda era: ma se io il giorno dopo la rivendo? E il giorno a seguire? Sorvolerei..
Passato qualche giorno dall’acquisto  ecco la risposta alla mia domanda: mi arriva a casa un semplice documento scritto su quattro facciate, una sorta di certificato di proprietà da utilizzare in caso di rivendita. Quando si vuole rivendere l’auto è sufficiente compilarlo con i propri dati e quelli dell’acquirente, lo si mette in una busta e lo si spedisce al PRA britannico. Costo passaggio di proprietà (francobollo se già si possiede una busta): £0,55.

L’assicurazione dell’auto

Completo l’operazione acquistando la polizza auto on line (per dovere di cronica, già acquistata quando sono salito sulla Corsa). Faccio una breve ricerca e trovo la compagnia con l’offerta migliore. Non ho storicità in UK (Bonus-Malus, classe di merito avete presente … )quindi mi attendo un costo proibitivo; la divido in 10 mensilità, ed ecco il costo £15. All’epoca rimasi senza parole. In Italia

Questo è il primo esempio e nei prossimi articoli vi racconterò di altre “diverse amenità”e fatti divertenti della società britannica.

Condividi su

Post Correlati