Sei in

Migliorare il posizionamento del sito con i contenuti – SEO Copywriting

Seo copiwriting dei contenuti per migliorare il posizionamento del sito

Creare e pubblicare un buon contenuto, che soddisfi le necessità e risponda alle esigenze dell’utente è molto importante, ma perché intercetti il pubblico di riferimento e quindi aiuti a migliorare il posizionamento del sito, deve “piacere” anche al motore di ricerca.

Migliorare il posizionamento del sito attraverso i contenuti

Piacere a Google – principale motore di ricerca in Italia e non solo- significa aiutarlo ad individuare i contenuti che meglio rispondono alle domande e ricerche degli utenti.
Per migliorare il posizionamento del sito con i contenuti è necessario ottimizzare gli stessi dal punto di vista SEO, un insieme di tecniche e strategie che comprende anche la link building, di cui parleremo in un altro articolo dedicato.

La SEO è necessaria per migliorare il posizionamento del sito

Per ottimizzare un contenuto – esempio articolo di blog – è necessario conoscere almeno le basi della Seo applicata ai contenuti.
Come vengono individuati i contenuti giusti? Attraverso l’uso delle parole chiave, le keywords.

Per farla semplice:

le keywords sono le parole – o frasi- che utilizziamo quando facciamo una ricerca sul web. Il motore di ricerca- attraverso sofisticati softweare detti crawler – scansiona tutte le pagine del web, “scegliendo” quelle al cui interno si trovano le keywords impostate nella domanda.
Quindi, se cerchiamo ad esempio ” Hotel a Pescara”, il motore di ricerca ci presenterà una lista di siti di hotel a Pescara, non a Venezia o Roma.
Se cerchiamo “come coltivare fragole”, il motore di ricerca ci fornirà una lista di siti in cui si spiega come coltivare le fragole.

Come capisco cosa cerca l’utente? In che modo intercetto i suoi bisogni?

Se vogliamo intercettare un determinato pubblico, rispondere a bisogni precisi, dobbiamo creare contenuti pertinenti, che rispondano in modo esatto alle domande dell’utente.
Se vendiamo divani, dovremo fare in modo di intercettare l’utente che cerca la parola “divani”, non poltrone o sedie. Perchè alla ricerca “divani”, Google risponderà con la parola “divani”. Come detto sopra, si tratta di una spiegazione semplificata, in realtà è un po’ più complesso di così, ma il concetto è questo.

Per arrivare alla persona giusta nel momento giusto, devo capire cosa cerca e quali parole utilizza.

Comprendere l’intento di ricerca per migliorare il posizionamento del sito

L’intento di ricerca è il modo in cui l’utente fa le domande a Google: cosa cerca, ma soprattutto come lo cerca. Significa comprendere quali risposte desidera ottenere attraverso l’utilizzo di determinate parole o frasi.
Serve la sfera di cristallo? No, occorre saper condurre una buona analisi delle parole chiave più utilizzate, saperle interpretare e scegliere quelle giuste. Il tutto partendo dall’intento di ricerca, appunto, che può essere di diversi tipi:

  • Informativo – come fare l’orto, come pulire i tappeti, quanto è lungo il Po
  • Commerciale – servizi di pulizie, corsi di inglese
  • Navigazionale – ricerca per Brand

Questi sono i tre principali intenti di ricerca, ma spesso nella domanda -query- vi sono più intenti di ricerca, non facili da comprendere.

Analisi delle parole chiave

Dopo aver compreso l’intento di ricerca, è necessario effettuare la ricerca e l’analisi delle parole chiave con le quali posizionare il nostro contenuto.
L’analisi delle parole chiave si effettua in diversi modi, con l’ausilio di strumenti appositi che ci aiutano nella ricerca, fornendo elenchi che andremo a studiare e scremare secondo le nostre precise esigenze.
Ma è fondamentale anche sapere in che modo utilizzarle, se per cercare una nicchia di mercato, per sviluppare un argomento, per un piano di content marketing, per organizzare un piano editoriale.

Seo copywriting

Si può essere bravi nella scrittura, molti lo sono, ma come abbiamo visto, non è sufficiente per migliorare il posizionamento del sito o essere tra i primi con un contenuto. Il Seo copywriter è un autore, produttore di contenuti che utilizza la propria capacità di scrittura applicando le “regole del web” che non sono le stesse della carta stampata.
Per promuovere la propria attività sul web, migliorarne la reputazione online, aumentare la visibilità è necessario diffondere contenuti di valore, utilizzando canali diversi: blog, siti propri o di settore, social media. Utilizzare strategie di inbound marketing e content marketing, al cui interno i contenuti, ben scritti e ottimizzati, sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi.
In questo caso è utile e necessario affidarsi ad un Seo copywriter competente, in grado di capire i nostri bisogni e quelli dell’utente.

Sono Norvana Scroglieri, web editor e SEO copywryter. Se sei interessato ad approfondire l’argomento o chiedere consigli, compila il form qui sotto (ricordati di dare l’autorizzazione al trattamento dei dati personali) e ti contatterò al più presto:

Clicca sul Link per leggere l'informativa sulla Privacy

Privacy Policy
Spunta il flag per autorizzare il trattamento dei dati



 

Condividi su

Post Correlati