Sei in

Merida eONE-SIXTY 900E provata in anteprima per voi

Per vedere in negozio la nuova Merida eONE-SIXTY 900E dovremo avere pazienza fino a gennaio 2018. La nuova e-MTB  Enduro full-suspension con telaio in alluminio, motore Shimano STEPS E8000 e batteria da 500 W di casa Merida esposta al Cosmo Bike di Verona sarà in consegna infatti con i concessionari che l’avranno ordinata il prossimo anno. In attesa di poterla vedere dal vivo vi proponiamo delle immagini in anteprima con delle informazioni tecniche e le impressioni di chi ha già potuto provarla.

Iniziamo con il dire che Merida, azienda sempre più in crescita nel mercato globale delle biciclette, sta dimostrando grande attenzione verso il segmento delle  ebike a pedalata assistita ed in particolare quello delle eMTB. Per quanto riguarda la componentistica lato motore la scelta vincente è stata quella di Shimano. Il modello che abbiamo provato, Merida eONE-SIXTY 900E, è infatti equipaggiato con il nuovissimo E8000 con batteria da 500W, gruppo cambio Shimano XT Di2. Altro punto di forza della 900e sono le sospensioni Fox Kashima.

Merida eONE-SIXTY 900E: il motore Shimano STEPS E8000

Il motore SHIMANO STEPS E8000 è stato progetto espressamente pensando alle MTB e per regalare sensazioni di guida uniche eroga una potenza sufficiente per affrontare il più ripido dei sentieri, ed è anche abbastanza intuitivo da fornire la giusta quantità di assistenza ad ogni pedalata lungo il percorso. Con i suoi 2,8 kg di peso è uno dei più leggeri disponibili sul mercato. Interessante la coppia pari a 70 NM. SHIMANO STEPS E8000 supporta solidamente fino alla velocità di 25 km/h.

motore Shimano STEPS E8000
Motore Shimano STEPS E8000

Merida eONE-SIXTY 900E: le sospensioni

La 900e del colosso di Taiwan, biammortizzata, ha nella forcella e nella sospensione due elementi tecnici che valorizzano il modello. L’ammortizzatore, che vediamo nella foto qui sotto, è il FOX FACTORY FLOAT X2

AMMORTIZZATORE  FOX FACTORY FLOAT X2
AMMORTIZZATORE  FOX FACTORY FLOAT X2

Di seguito invece l’immagine della forcella FOX 36 with Boost 15 mm x 110 mm bolt through HSC, LSC, Kashima coating: la sua ampia escursione di 160 mm la rende particolarmente adatta ai raider che vogliono andare forte in discesa. Quest’ultimo modello della FOX è stato creato anche con l’intento di dare maggior comfort e di rendere meno stancanti le lunghe discese.

FORCELLA FOX 36 with Boost 15 mm x 110 mm bolt through HSC, LSC, Kashima coating
FORCELLA FOX 36 with Boost 15 mm x 110 mm bolt through HSC, LSC, Kashima coating

 

Caratteristiche della versione provata:

 

 

TelaioeONE-SIXTY 900E
MisureS M L
AmmortizzatoreFOX FACTORY FLOAT X2
ForcellaFOX 36 with Boost 15 mm x 110 mm bolt through HSC, LSC, Kashima coating
FreniShimano SAINT fin ice con dischi da 200 mm 
CatenaKMC X11EL
GuarnituraShimano CRE80-B 34
CambioShimano XT Di2
Pacco PignoniShimano XT 11-46 11s
Piega ManubrioMERIDA EXPERT 35 760
Attacco ManubrioMERIDA Expert SS 35
RuoteDT Swiss HX1501 Spline one 35 boost
SellaMERIDA Expert
Reggisellatelescipico Rock Shox Reverb Stealth 30.9
ComandiShift Switch XT Di2
Raggiattached
CopertoniMaxxis DHR 27.5+ 2.8 fold
MotoreShimano STEPS E8000
BatteriaShimano E8010 500Wh
DisplayShimano Cyclo display SC-E8000

Impressioni di guida e conclusioni

Abbiamo provato la Merida eONE 900e su percorsi di vario genere: salite più o meno impervie, discese lunghe e molto tecniche. Con lunghe percorrenze le promesse della casa costruttrice sono state mantenute: una eMTB che si guida in maniera fluida senza risentire dell’apporto del motore. Le sospensioni assicurano grande controllo nelle discese tecniche. Il comfort di guida è reale e non sacrifica le prestazioni del mezzo.

 

Condividi su

Post Correlati