Sei in

La Vuelta 2018 tappa 2 Valverde si impone su Kwiatkowski al Caminito del Rey

Sull’arrivo in salita del Caminito del Rey ad avere la meglio è stato Alejandro Valverde Movistar che partito poco dopo i 500 m alla ruota di Michal  Kwiatkowski del Tema Sky ha tagliato per primo il traguardo. Al terzo posto alle spalle del polacco Laurens De Plus Quick-Step Floors che aveva cercato di sorprendere il gruppo ai 1500 m. Fabio Aru UAE Team Emirates ha retto bene negli ultimi chilometri nonostante il forcing della Sky e ha chiuso in 19esiama posizione a 8” dal vincitore. Più attardato invece Vincenzo Nibali Bahrain Merida che quando è iniziata la salita finale ha perso contatto. Purtroppo il siciliano è arrivato al traguardo con più di 4 minuti di distacco.

In classifica generale Michal Kwiatkowski grazie al miglior piazzamento della Crono di ieri a Malaga veste la Maglia Rossa di Leader. Valverde è secondo a 14” ed al terzo posto si piazza Wilco Kelderman Team Sunweb a 25”.

La fuga di sette uomini subito al chilometro zero

La frazione si anima subito fin dal km 0 quando ad andare in fuga sono Alexis Gougeard (AG2r-La Mondiale), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Pierre Rolland (EF Education First-Drapac), Pablo Torres (Burgos-BH), Jonathan Lastras (Caja Rural-Seguros RGA), Luis Angel Mate (Cofidis) e Hector Saez (Euskadi-Murias).

I sette fuggitivi guadagnano subito terreno ed il vantaggio sul gruppo supera i quattro minuti. Dietro a controllare sono sopratutto gli uomini della Maglia Rossa Rohan Dennis, vincitore della Crono Individuale di Malaga di ieri e quelli delle Borha Hansgrohe che lavorano per il favorito di giornata Peter Sagan .

Quando si arriva al primo GPM di oggi posizionato dopo soli 7.5 km, il Puerto de Ojen di 2^ categoria a transitare per primo è stato Luis Angel Mate che guadagna così 5 pts  seguito da  Thomas De Gendt, a lui vanno 3 pts e poi Pierre Rolland, cui soetta 1 pt.

I passaggi sul scondo GPM l’ Alto de Guadalhorce di 3a categoria, dopo 95 km di corsa,  sono stati  Luis Angel Mate, che ha guadagnato altri 3 pts seguito ancora da Thomas De Gendt , 2 pts e Pierre Rolland, 1 pt.

Dopo lo scollinamento il vantaggio dei battistrada ha iniziato a diminuire drasticamente. In questa fase il primo a perdere terreno tra gli uomini di testa è Thomas De Gendt.  Nel frattempo ai meno 45 km al traguardo il vantaggio dei sei uomini al comando era sceso a due minuti.

Ai meno  33 km, sono Alexis Gougeard e Pierre Rolland che allungano davanti, guadagnando una trentina di secondi sugli ex compagni di fuga che perdono terreno anche rispetto al gruppo Maglia Rossa che sta piano piano rientrando su di loro. A poco meno di 20 km all’arrivo i fuggitivi sono tutti ripresi (l’ultimo a cedere è stato Rolland) e si torna in situazione di gruppo compatto.

La Sky detta legge anche alla Vuelta e fa vittime illustri: si staccano prima Sagan e poi Nibali

Il Team Sky impone un ritmo forsennato e si crea una spaccatura. Nella seconda parte restano la Maglia Rossa Rohan Dennis ed il campione del Mondo Peter Sagan e Richie Porte. Nel giro di pochi chilometri il secondo troncone arriva a perdere più di tre minuti. Dietro non tira più nessuno, mentre davanti la Sky non sembra rinunciare a imporre l’andatura. Anche Vincenzo Nibali resta attardato rispetto ai primi, vittima dell’azione del team britannico, non appena inizia la salita finale. Davanti si fanno vedere Kwiatkowski , Quintana e Valverde.

La Vuelta 2018 tappa 2 ordine di arrivo

 

PosNomeTeamTempo
01 Alejandro Valverde1980 Movistar Team04:13:01
02 Michal Kwiatkowski1990 Team Sky+ 00
03 Laurens De Plus1995 Quick-Step Floors+ 03
04 Wilco Kelderman1991 Team Sunweb+ 03
05 George Bennett1990 Team LottoNL – Jumbo+ 03
06 Tony Gallopin1988 AG2R La Mondiale+ 03
07 Emanuel Buchmann1992 Bora – Hansgrohe+ 03
08 Rigoberto Uran1987 Team EF Education First – Drapac+ 03
09 Nairo Quintana1990 Movistar Team+ 03
10 Thibaut Pinot1990 Groupama – FDJ+ 03

La Vuelta 2018 classifica generale

1Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky4:22:40
2Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team0:00:14
3Wilco Kelderman (Ned) Team Sunweb0:00:25
4Laurens De Plus (Bel) Quick-Step Floors0:00:28
5Ion Izagirre (Spa) Bahrain-Merida0:00:30
6Fabio Felline (Ita) Trek-Segafredo
7Emanuel Buchmann (Ger) Bora-Hansgrohe0:00:32
8Tony Gallopin (Fra) AG2R La Mondiale0:00:33
9Nairo Quintana (Col) Movistar Team
10Bauke Mollema (Ned) Trek-Segafredo0:00:35
Condividi su

Post Correlati