Sei in

La riabilitazione

La riabilitazione per le persone disabili è un’attività di estrema delicatezza in quanto consente loro di mantenere un’autonomia e di conservare i preziosi movimenti idonei a compiere tutti i gesti della vita. Il corpo umano è una macchina perfetta ma, con il normale processo dell’invecchiamento, tende a perdere tono muscolare e riesce con difficoltà ad avere l’efficienza di un tempo. Con l’avanzare dell’età diminuisce progressivamente la prontezza dei riflessi, la velocità del passo e la forza fisica, per questo motivo, sia quando vi è un quando clinico patologico, sia quando non vi sono concrete problematiche di salute, è bene che gli anziani vengano coinvolti in esercizi riabilitativi che consentano loro di non perdere completamente l’elasticità. Inoltre, poiché spesso in questa età le persone tendono a deprimersi e a chiudersi in casa isolandosi da tutto il resto, avere un appuntamento fisso durante la giornata o la settimana è di grande aiuto anche a livello psicologico. Purtroppo, a causa del lavoro e degli impegni le famiglie sono sempre più disgregate, gli anziani vivono soli e i parenti non hanno molto tempo per andarli a trovare o assisterli per la riabilitazione.

Organizzare invece una settimana di sport e attività fisica da seguire, con l’opportunità di incontrare persone e di mantenere rapporti sociali non fa bene solo al corpo ma anche allo spirito.

 

Ausili per l’igiene

Quando si parla di riabilitazione per le persone disabili non può non parlarsi anche dell’importanza di avere un bagno attrezzato. Il bagno costituisce, con ogni probabilità, lo spazio più importante della casa, luogo in cui svolgere le proprie funzioni e prendersi cura dell’igiene personale. Per tutti questi motivi, anche per agevolare i movimenti delle persone disabili, il bagno deve essere attrezzato ed idoneo a non provocare danni o infortuni. La presenza di acqua, umidità e superfici scivolose potrebbe comportare dei rischi all’incolumità della persona, pertanto è fondamentale adattare il bagno alle esigenze della persona, dotandolo di sanitari ampi e sollevati, facili da raggiungere, maniglie alle quali appigliarsi per avere una presa ottimale, una buona visibilità con un arredamento luce elegante ma funzionale, per illuminare perfettamente ogni angolo.

 

Attrezzature per riabilitazione

Gli attrezzi per riabilitazione sono degli appositi strumenti, che non differiscono tanto da quelli di uso comune per la palestra, che consentono una perfetta riabilitazione per le persone disabili. Si tratta di pesi che vengono usati per tonificare le braccia ed aumentarne la forza. Il peso, grazie ad un movimento dall’alto verso i basso e viceversa, si tende e lavora sul muscolo, onde incrementare anche il volume. Le braccia sono fondamentali nei movimenti quotidiani, ad esempio per afferrare gli oggetti o dare una semplice stretta di mano, pertanto occorre un allenamento mirato che possa intervenire anche nell’area dei legamenti che, anche in questo modo, trovano una nuova tensione benefica.

La persona anziana deve eseguire una scheda di allenamento in presenza del fisioterapista o del personal trainer, in modo da non compromettere la propria salute a causa di una postura sbagliata o di un movimento brusco.

 

Attrezzature per fisioterapia e riabilitazione

Le attrezzature per fisioterapia e riabilitazione, così come le attrezzature per riabilitazione motoria, vengono realizzate tenendo conto delle esigenze degli utilizzatori finali, costruite dunque con materiali robusti e resistenti, sia al peso sia all’usura del tempo.

I materiali maggiormente utilizzati sono il legno, in quanto forte e flessibile, e l’acciaio.

Gli strumenti volti alla riabilitazione delle persone disabili devono essere utilizzati dietro la sorveglianza del personale competente perché gli esercizi e l’allenamento devono essere compiuti con la massima attenzione.

Gli anziani che utilizzano quotidianamente tali attrezzature ne riscontrano la valenza perché riescono in poco tempo a riprendere un’andatura normale, a stare in equilibrio e a compiere i gesti automatici. Lo scopo della riabilitazione è quello di aiutare le persone a riacquistare la propria indipendenza in quanto è bello potere muoversi da soli senza l’aiuto di familiari o addetti. Preservare il tono muscolare costituisce un’ottima modalità per prendersi cura dell’organismo che, proprio attraverso il movimento, trae i suoi benefici. Una vita attiva e dinamica rappresenta un vero e proprio toccasana, ad ogni età, senza alcuna controindicazione.

Condividi su

Post Correlati