Sei in

Alaphilippe vince La Freccia Vallone. Un grande Nibali!

Julian  Alaphilippe Quick Step Floors si è aggiudicato la La Freccia Vallone 2018. Alejandro Valverde Movistar marcato per tutto il giorno e grande favorito di oggi, si deve accontentare del secondo posto. Completa il podio Jelle Vanendert  Lotto Soudal. In grande evidenza oggi Vincenzo Nibali che ai piedi del primo passaggio del Muro di Huy ha portato via un gruppo di uomini facendosi riprendere solo a pochi metri dal traguardo.

 

[AdSense-A]

La cronaca:

Otto uomini danno vita fina dai primi chilometri ad una fuga. Si tratta di Romain Hardy (Fortuneo), Anthony Roux (Groupama-FDJ), Cesare Benedetti (Bora), Anthony Perez (Cofidis), Romain Combaud (Delko Marseille), Patrick Müller (Vital Concept), Kevin van Melsen (Wanty) e Antoine Warnier (Aqua Protect Veranclassic).

Il massimo vantaggio raggiunto dai fuggitivi è di sei minuti. Il gruppo è soprattutto la Movistar che fa l’andatura a favore del suo capitano, il super favorito Alejandro Valverde.

Quando si arriva ai piedi del Muro di Huy affrontato per la prima volta un gruppo di 20 uomini con tutti i favoriti si riporta sulla fuga staccando di una manciata di secondi il resto dei corridori. Tra loro Benedetti, Nibali e De Marchi. Questo plotoncino si sfoltisce, e restano in sei: Haig, Roux, Nibali, Benedetti, Kangert e Schachmann e al momento del secondo passaggio sul muro di Huy.

Alle loro spalle Valverde, su cui si sono concentrate le attenzioni di tutti i team, ad uno ad uno ha sacrificato i suoi uomini per mantenere il controllo sulla corsa e in questa fase rimane solo Mikel Landa a lavorare per lui. Diversi corridori, tra cui anche Kwiattosky e De Marchi provano senza riuscirci a riportarsi sulla testa della corsa. Il vantaggio dei sei uomini cresce a ai meno 20 km il bottino è salito a 43’’.

Quando Mancano 13 km altri team, tra cui la Lotto Soudal, si mettono davanti al gruppo per cercare di chiudere sui fuggitivi ed il gap cala. Si arriva cosi al km 193, con la Cote de Cherav, penultima asperità di giornata prima della conclusione sul Muro. I secondi di vantaggio del sestetto sono 32’’. Lungo la salita si staccano

Benedetti e Roux che sono in fuga dal mattino e vengono ripresi: restano al comando in 4 con 20’’ di vantaggio. Arriva la discesa ed è Nibali che rilancia nel tentativo di non farsi riprendere. Haig e Schachmann prendono il largo lasciando indietro Vincenzo e Kangert.

Quando si arriva ai piedi del Muro di Huy i quattro uomini di testa vengono riassorbiti. Dal gruppo negli’ultimi metri spunta un coraggioso Alaphilippe che toglie lo scettro a Valverde che si deve accontentare del secondo posto.

[AdSense-B]

La Freccia Vallone 2018 ordine di arrivo

 

1 Julian Alaphilippe (Fra) Quick-Step Floors 4:53:37
2 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team 0:00:04
3 Jelle Vanendert (Bel) Lotto Soudal 0:00:06
4 Roman Kreuziger (Cze) Mitchelton-Scott
5 Michael Matthews (Aus) Team Sunweb
6 Bauke Mollema (Ned) Trek-Segafredo
7 Tim Wellens (Bel) Lotto Soudal
8 Maximilian Schachmann (Ger) Quick-Step Floors
9 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale
10 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe 0:00:12
11 Sergio Henao (Col) Team Sky 0:00:15
12 Tom-Jelte Slagter (Ned) Dimension Data 0:00:19
13 Rudy Molard (Fra) Groupama-FDJ 0:00:21
14 Diego Ulissi (Ita) UAE Team Emirates 0:00:25
15 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:28
16 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team
17 Serge Pauwels (Bel) Dimension Data
18 Ilnur Zakarin (Rus) Katusha-Alpecin 0:00:30
19 Rui Costa (Por) UAE Team Emirates 0:00:32
20 Robert Gesink (Ned) LottoNL-Jumbo 0:00:34
21 Jay McCarthy (Aus) Bora-Hansgrohe 0:00:36
22 Pieter Serry (Bel) Quick-Step Floors 0:00:39
23 Jesus Herrada (Spa) Cofidis, Solutions Credits
24 Philippe Gilbert (Bel) Quick-Step Floors 0:00:42
25 Nicolas Edet (Fra) Cofidis, Solutions Credits 0:00:44
26 Emanuel Buchmann (Ger) Bora-Hansgrohe 0:00:47
27 Enrico Gasparotto (Ita) Bahrain-Merida 0:00:49
28 Rigoberto Uran (Col) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:00:54
29 Steff Cras (Bel) Katusha-Alpecin 0:01:05
30 Dylan Teuns (Bel) BMC Racing Team 0:01:08
31 Sam Oomen (Ned) Team Sunweb 0:01:13
32 Alessandro De Marchi (Ita) BMC Racing Team 0:01:18
33 Michael Woods (Can) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:01:22
34 Jack Haig (Aus) Mitchelton-Scott
35 Mathias Frank (Swi) AG2R La Mondiale 0:01:25
36 Anthony Roux (Fra) Groupama-FDJ 0:01:27
37 Cesare Benedetti (Ita) Bora-Hansgrohe 0:01:29
38 Gorka Izagirre (Spa) Bahrain-Merida 0:01:34
39 Tsgabu Grmay (Eth) Trek-Segafredo 0:01:43
40 Tanel Kangert (Est) Astana Pro Team 0:01:46
41 Bob Jungels (Lux) Quick-Step Floors 0:01:55
42 Mikel Landa (Spa) Movistar Team 0:01:59
43 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida 0:02:13
44 Daniel Martinez (Col) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:02:23
45 Warren Barguil (Fra) Fortuneo-Samsic
46 Floris De Tier (Bel) LottoNL-Jumbo 0:02:51
47 Omar Fraile (Spa) Astana Pro Team 0:03:01
48 Pierre Rolland (Fra) EF Education First-Drapac p/b Cannondale 0:03:06
49 Laurens ten Dam (Ned) Team Sunweb 0:03:07
50 Michael Valgren (Den) Astana Pro Team
51 Rob Power (Aus) Mitchelton-Scott 0:03:27
52 Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal 0:03:56
53 Amanuel Ghebreigzabhier (Eri) Dimension Data 0:04:03
54 Damien Howson (Aus) Mitchelton-Scott 0:04:12
55 Hermann Pernsteiner (Aut) Bahrain-Merida 0:05:37
56 Mauro Finetto (Ita) Delko Marseille Provence KTM 0:07:32
57 Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky 0:07:37
58 Thomas Sprengers (Bel) Sport Vlaanderen-Baloise 0:09:23
59 Andrey Grivko (Ukr) Astana Pro Team 0:09:29
Condividi su

Post Correlati