Sei in

La fotografia come hobby: il piacere di trasmettere emozioni

la fotografia per trasmettere emozioni

L’hobby della fotografia: autentica forma d’arte.

La fotografia ha da sempre un grande fascino. Non così antica come l’arte pittorica, ma ugualmente in grado di suscitare le emozioni più diverse. Ritrarre momenti felici, luoghi visitati, persone che amiamo. E’ il metodo più efficace per mantenere vivi i ricordi e portarli con noi per sempre.

Fotografare significa anche condividere ciò che ci colpisce, renderlo disponibile a tutti, incantare, emozionare, a volte scandalizzare. Le immagini fanno parte della nostra vita, oggi più che mai. La moderna comunicazione passa attraverso la fotografia, in ogni settore.

Come la pittura, la fotografia è un hobby che appassiona molti. Realizzare foto uniche, incredibili e bellissime, è il desiderio di chi ama fotografare. La scelta di questa attività per passare il tempo libero può essere appagante e regalare grandi soddisfazioni. In alcuni casi anche qualche ritorno economico, come vedremo più avanti.

Come iniziare a fotografare

Iniziare a praticare l’arte della fotografia è semplice e oggi non richiede un cospicuo investimento iniziale. Non sono sempre le macchine costose a rendere belle le foto. Per quanto la tecnologia ci abbia reso le cose più facili, è sempre l’artista (il fotografo) che decide come e cosa immortalare. Si possono fare foto stupende anche con un telefono cellulare, foto brutte con dispositivi professionali costosi.

Avvicinarsi alla fotografia permette di osservare il mondo da diverse prospettive, come con la pittura, o il disegno. Come tutti gli hobby, distrarre la mente in qualcosa di piacevole fa bene, rilassa, gratifica noi stessi.

Prima di lanciarvi in acquisti impulsivi, costosi e inutili, concentratevi sul dispositivo che avete a disposizione. Se non lo avete, acquistate una piccola macchina fotografica digitale, semplice da utilizzare e con cui prendere confidenza. Approfonditene le funzioni, fate foto con diverse impostazioni, osservate e studiate le differenze. In rete troverete moltissimi blog dedicati agli aspiranti fotografi: sono molto utili e ricchi di informazioni e consigli, ma la pratica spesso insegna più della teoria, ed è più divertente! All’inizio non concentratevi troppo sulle tecniche, ma liberate la fantasia e lasciate spazio alla creatività. Un passo alla volta, scoprirete nuovi metodi, trucchi e segreti per realizzare scatti fotografici da veri professionisti.

Cosa fotografare

Tutto! Fotografate oggetti, particolari di oggetti, foglie, piante, fiori. Fate esperimenti, immortalate tramonti, paesaggi, tutto ciò che cattura la vostra attenzione. Vi accorgerete presto che non è indispensabile volare dall’altra parte del mondo per trovare soggetti interessanti. Con le macchine moderne non rischiate uno spreco di rullini (ormai costosissimi), salvate o cancellate, semplicemente.

Se l’attività vi appassiona, sarà facile individuare dei temi in cui specializzarvi , più stimolanti di altri. Natura, cibo, ritratti, paesaggi urbani….non c’è davvero limite. Una volta acquisite esperienza e dimestichezza, cercate uno stile solo vostro, che vi identifichi. Ispiratevi ai grandi autori, se volete, ma non cercate solo di imitarli, metteteci del vostro.

La fotografia permette di sviluppare un proprio stile personale

Promuovere le proprie fotografie

Il consiglio ovvio : condividere sui social. Tutto, ma proprio tutto ormai passa attraverso piattaforme come Facebook, Instagram o Twitter. Se la fotografia è il vostro hobby, Instagram è il posto giusto per promuovere la vostra arte. All’interno di Facebook sono presenti moltissimi gruppi per appassionati o aspiranti fotografi. Molti di questi indicono spesso dei concorsi gratuiti, aperti a tutti, attraverso i quali potrete mettervi alla prova.

Se le vostre foto piacciono, se ottenete riscontri positivi, potete anche pensare di guadagnare con la fotografia. Niente illusioni: perché diventi un vero lavoro occorrono tempo, passione, talento e molta, molta pazienza. Ma se vi accontentate di piccole entrate, provate con i microstock.

Sono i siti da cui provengono la maggior parte delle fotografie che vediamo ogni giorno sul web. I microstock sono agenzie fotografiche che operano online, presenti in tutto il mondo. Servono web designer, riviste, agenzie pubblicitarie, blogger. Chiunque può diventare un collaboratore e proporre i propri scatti, dal fotografo per hobby, al professionista. L’iscrizione è gratuita, si crea il proprio account e si inviano le foto. Attenzione: la fotografia non viene accettata automaticamente, ci sono regole da seguire, ma le guide sono semplici. Tra i molti microstock presenti in rete ve ne consiglio tre :

Un consiglio: caricate il maggior numero di fotografie che potete, a cadenza regolare. Aiuta con la visibilità.

Condividi su

Post Correlati