Sei in

Viviani trionfa al Giro di Romandia 2017 tappa 3, Colbrelli 2° Felline maglia gialla

Giro di Romandia 2017 tappa 3 – Vittoria per l’oro olimpico di Rio Elia Viviani Team Sky, che batte in volata Sonny Colbrelli Team Bahrain Merida. Terzo posto per  Michael Schwarzmann della Bora Hansgrohe. Fabio Felline è sempre il leader della Classifica generale.

Terza frazione al Giro di Romandia 2017, 187 km con partenza e arrivo a Payerne

Quattro Gran Premi della Montagna e 187 km da percorrere con partenza e arrivo a Payerne, questi gli ingredienti della frazione odierna al Tour De Romanide. Dopo alcuni tentativi al km 12 si avvia una fuga di 7 uomini:  Davide Martinelli  Quick-Step Floors, Lukas Pöstlberger Bora-Hansgrohe, Toms Skujins  Cannondale-Drapac, Victor Campenaerts  Team LottoNL-Jumbo, Thomas De Gendt  Team Lotto Soudal, Hugo Houle Ag2r – La Mondiale e Nikita Stalnov della Astan Pro Team. Il loro vantaggio si mantiene nelle prime fasi tra i 2′ e 3′.

Al primo GPM in programma oggi, Mont-Vully 2,8 km con una pendenza media del 6,3% e punte massime del 12%, transita per primo De Gendt seguito da Hugo Houle e terzo Lukas Pöstlberger. Ecco un’immagine in slow-motion della fuga.

Con l’avvicinarsi del secondo GPM, la salita di Grandsivaz lunga  2,6 km con pendenze medie al 5,8%, e punte massine al 20,0% , il Gap del gruppo dai fuggitivi è sceso sotto i 2′. Anche questo secondo GPM viene conquistato da Thomas De Gendt che si lascia alle spalle Lukas Pöstlberger e Davide Martinelli. Sempre De Gendt si è aggiudicato il terzo GPM quello di Lovens

Dopo lo scollinamento la fuga inizia a perdere pezzi, si stacca infatti Stalnov che viene ripreso dal gruppo. Dopo 145 km il vantaggio dei fuggitivi è sceso a 1′. Così al km 150 la fuga viene ripresa e si torna in situazione di gruppo compatto.

Il ritmo tenuto dal Gruppo diretto al quarto ed ultimo GPM della montagna (Sassel) è stato molto elevato anche perché i treni dei velocisti per non farsi trovare impreparati hanno iniziato a lavorare in favore dei capitani. Nel fattempo due uomini hanno preso il largo: si tratta di Simon Clarke della Cannondale Drapac e Aranud Courteille della FDJ. A loro si aggiungono Sebastien Reichenbach FDJ e Tosh Van Der Sande della Loto Soudal , ed è quest’ultimo che si aggiudica il GPM. Il quartetto dopo lo scollinamento viene ripreso e iniziano le manovre in vista dell’arrivo.

Ultimi Km della frazione, l’azione in solitaria di Dowsett che si chiude a 3700 m dal traguardo e poi la volata

Diversi gli scatti in avanti in questi ultimi km della corsa. A provarci tra gli altri sono prima Bob Jungels  Quick-Step Floors e poi Alex Dowsett della Movistar. Il britannico prende un certo margine e a 10 km dall’arrivo il suo vantaggio sul gruppo è di 29”. La sua azione però si esaurisce a 3700 metri dal traguardo.

La corsa si conclude con una volata vinta dal Elia Viviani del Team Sky, alle sue spalle Sonny Colbrelli Team Bahrain Merida e terzo Michael Schwarzmann della Bora Hansgrohe. Fabio Felline Trek-Segafredo è sempre in maglia gialla.

Giro di Romandia 2017 tappa 3 ordine di arrivo

1 Elia Viviani (Ita) Team Sky 4:27:42
2 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain-Merida
3 Michael Schwarzmann (Ger) Bora-Hansgrohe
4 Alexander Edmondson (Aus) Orica-Scott
5 Samuel Dumoulin (Fra) AG2R La Mondiale
6 Youcef Reguigui (Alg) Dimension Data
7 Maximiliano Richeze (Arg) Quick-Step Floors
8 Moreno Hofland (Ned) Lotto Soudal
9 Viacheslav Kuznetsov (Rus) Katusha-Alpecin
10 Juan Jose Lobato (Spa) Team LottoNl-Jumbo

Giro di Romandia 2017 Classifica Generale dopo la terza tappa

1 Fabio Felline (Ita) Trek-Segafredo 12:40:24
2 Maximilian Schachmann (Ger) Quick-Step Floors 0:00:08
3 Jesus Herrada (Spa) Movistar Team
4 Primoz Roglic (Slo) Team LottoNl-Jumbo 0:00:09
5 Ion Izagirre (Spa) Bahrain-Merida 0:00:12
6 Bob Jungels (Lux) Quick-Step Floors
7 José Gonçalves (Por) Katusha-Alpecin 0:00:13
8 Ruben Fernandez (Spa) Movistar Team
9 Michael Albasini (Swi) Orica-Scott 0:00:14
10 Jonathan Castroviejo (Spa) Movistar Team

Condividi su

Post Correlati