Giro 102: Bilbao vince la tappa 20, Carapaz sempre più in Rosa

Giro 102: Bilbao vince la tappa 20, Carapaz sempre più in Rosa

Seconda vittoria oggi per Pello Bilbao (Astana Pro Team)  al Giro d’Italia 2019, ottenuta davanti a  Mikel Landa (Movistar Team) e Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) . Quarto posto per Richard Carapaz (Movistar Team)  che vede ormai sempre più vicina la vittoria finale. Il corridore ecuadoregno ha infatti messo tra se e Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) un distacco importante, 3’16”, che gli faranno affrontare la Crono Conclusiva di domani a Verona con un buon margine di sicurezza.

Tutto è successo nell’ultima penultima salita quando, da uno sparuto gruppo della Maglia Rosa, Landa ha lanciato il suo attacco. Al GPM lo spagnolo aveva poco più di una decina di secondi di vantaggio dai big. Nella discesa però è stato raggiunto da uno scatenato Nibali (il siciliano che era andato in crisi nel GPM più impegnativo della frazione il Passo Manghen – Cima Coppi, aveva recuperato le forze nel finale) e dallo stesso Carpaz. Roglic attardato in perdeva terreno nella salita finale verso il traguardo. I primi riprendevano un drappello di fuggitivi tra cui anche Ciccone. Con i big anche uno sfortunato Miguel Angel Lopez (Astana) caduto per mano di uno spettatore. Lopez è si ripartito ma con notevole ritardo e vede così sfumare qualsiasi tentativo di risalire in classifica.

Arrivati in una decina negli ultimi chilometri la vittoria è andata a Bilbao che ha sprintato con Landa a cui Carapaz voleva lasciare la vittoria di tappa per ringraziarlo per la lealtà dimostrata. Lo squalo che ormai ha perso le speranze di conquistare la Maglia Rosa domani a Verona consolida però la seconda posizione in classifica generale aumentando anche lui il vantaggio su Roglic. Lo sloveno oltre al ritardo con cui ha tagliato il traguardo si è visto infliggere una penalità di 10” a causa di una spinta ricevuta in salita da due tifosi.

Ora la classifica vede Carapaz al comando davanti a Nibali a 1’54”. Al terzo posto sale Landa a 2’53” mentre Roglic scala come detto al quarto posto a 3’16” dalla Magalia Rosa.

 

Giro d’Italia 2019 tappa 20 ordine di arrivo

 

1Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team05:46:02
2Mikel Landa (Spa) Movistar Team
3Giulio Ciccone (Ita) Trek-Segafredo00:00:02
4Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team00:00:04
5Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida
6Tanel Kangert (Est) EF Education First00:00:15
7Mikel Nieve (Spa) Mitchelton-Scott
8Valentin Madouas (Fra) Groupama-FDJ00:00:25
9Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe00:00:44
10Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida

 

Giro d’Italia 2019 classifica generale

 

1Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team89:38:28
2Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida00:01:54
3Mikel Landa (Spa) Movistar Team00:02:53
4Primoz Roglic (Slo) Team Jumbo-Visma00:03:16
5Bauke Mollema (Ned) Trek-Segafredo00:05:51
6Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team00:07:18
7Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe00:07:28
8Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott00:08:01
9Pavel Sivakov (Rus) Team Ineos00:09:11
10Ilnur Zakarin (Rus) Katusha-Alpecin00:12:50
Chiudi il menu