Sei in

Giro 101 tappa 8 vittoria di Carapaz: la prima volta di un Ecuadoregno

A Montevergine, sede di arrivo dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2018, vince la maglia bianca,  Richard Carapaz Movistar, la prima vittoria di un Ecuadoregno al Giro. Secondo posto per Davide Formolo Bora Hansgrohe e terzo Thibaut Pinot  Groupama – FDJ che grazie agli abbuoni scavalca in classifica generale Domenico Pozzovivo Team Baharain Merida che comunque arriva sesto con lo stesso tempo alle spalle della Maglia Rosa Simon Yates Mitchelton-Scott.

Sulla salita finale ha piovuto e su uno degli ultimi tornati Chris Froome Team Sky è caduto: il campione britannico si è rialzato, è rientrato in gruppo ed è arrivato al traguardo limitando i danni.

VEDI TUTTE LE CLASSIFICHE

 

[AdSense-A]

 

Giro 101 tappa 8 cronaca della tappa

Ci vogliono 30 km perché decolli la fuga. A comporla sono Tosh Van Der Sande (Lotto Fix All), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Rodolfo Torres (Androni Sidermec), Davide Villella (Astana), Matej Mohoric (Bahrain-Merida), Koen Bouwman (LottoNL-Jumbo) e Jan Polanc (UAE Emirates). Massimo vantaggio dei fuggitivi 6’10’’

Al Km 110.1 si arriva al traguardo volante di Agropoli dove Rodolfo Torres transita per primo. A Salerno, secondo dei traguardi di oggi, ha invece la meglio  Van Der Sande che  sprinta davanti a Torres e Mohoric. Il gruppo transita con 4’57” di ritardo.

Nel momento in cui i battistrada iniziano la salita finale sulla corsa arriva la pioggia e il vantaggio dei fuggitivi scende anche grazie al forcing delle squadre in gruppo. Ai meno 18 km il distacco è sceso a 2’30’’.

Mentre il gruppo dei big sale con regolarità, davanti si susseguono gli attacchi con i tentativi di allungo.

Ai meno 10 km la fuga, a 1’ dal gruppo, inizia a perdere pezzi. Restano in testa Bouwman, Montaguti, Mohoric e Polanc. Più indietro Davide Villella che fatica a salire. Gli altri vengono ripresi dal gruppo. Ai meno 7 km stessa sorte tocca anche al bergamasco dell’Astana.

La corsa arriva ai meno 5 km con i 4 uomini di testa vedono ulteriormente ridotto il loro vantaggio: 32’’ il gap. Intanto Chris Froome scivola su un tornate, nessuna conseguenza apparente  per lui, solo un po’ di fatica per rientrare, aiutato dai suoi compagni.

Si arriva ai meno 4 km con uno scatto di Bouwman che cerca l’allungo: l’olandese della Lotto Nl Jumbo guadagna una manciata di metri e l’unico che cerca di riprenderlo è Matteo Montaguiti. 19’’ di vantaggio quando mancano 2,5 km. Dietro il Team Sky aumenta l’andatura. Vengono ripresi gli altri fuggitivi.

Dal gruppo escono Cherel della Agr La Mondiale e Richard Carapaz. La maglia bianca riprende i due battistrada e si avvia alla vittoria. Dietro di lui scattano i big alla ricerca di secondi preziosi.

 

[AdSense-B]

 

Giro 101 tappa 8 ordine di arrivo

1 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 5:11:35
2 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe 0:00:07
3 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ
4 Enrico Battaglin (Ita) LottoNL-Jumbo
5 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida
7 Esteban Chaves (Col) Mitchelton-Scott
8 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe
9 Michael Woods (Can) EF Education First-Drapac p/b Cannondale
10 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team

 

[AdSense-C]

 

Giro 101 Classifica Generale Top Ten

LINK ALLE CLASSIFICHE DEL GIRO D’ITALIA 2018

1 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 31:43:12
2 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:16
3 Esteban Chaves (Col) Mitchelton-Scott 0:00:26
4 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ 0:00:41
5 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida 0:00:45
6 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:00:53
7 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team 0:01:03
8 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:01:06
9 Chris Froome (GBr) Team Sky 0:01:10
10 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo 0:01:11
Condividi su

Post Correlati