Sei in

Giro 101 tappa 11: a Osimo bis della Maglia Rosa Yates!

A Osimo, sede di arrivo dell’11^ tappa del Giro d’Italia 2018 ha vinto per la seconda volta la Maglia Rosa Simon Yates Mitchelton-Scott. Sull’ultimo muro della salita al centro di Osimo ha allungato sul gruppo dei Big imponendo un ritmo elevatissimo a cui hanno resistito in pochi. Ha limitato i danni Tom Dumoulin Team Sunweb, secondo al traguardo con 2” di ritardo. Terzo posto per Davide Formolo Bora Hansgrohe a 5”’, seguito da Alexandre Geniez AG2r. Quinto  Domenico Pozzovivo Team Bahrain Merida a 8” e Thibaut Pinot Groupama FDJ con lo stesso ritarso è 7°: i due perdono ancora qualcosa dal leader della generale ma poco rispetto a Fabio Aru UAE Team Emirates che arriva a 21” e  Chris Froome  Team Sky a 40”. I due rischiano ormai di uscire definitivamente dalla scena.

Ora in classifica generale Yates è al comando con 47” su Dumoulin, 1’04” su Pinot e 1’18” su Pozzovivo.

 

Sintesi della tappa

Cinque uomini in fuga: Luis Leon Sanchez Astana, Alessandro De Marchi BMC, Alex Turin Wilier- Selle Italia, Fausto Masnada Androni Sidermec e Mirco Maestri Bardiani CSF.

La fuga si è formata ai piedi del primo GPM dopo diversi tentativi. Sono stati prima De Marchi e Sanchez ad allungare. Successivamente su di loro si è portato Masnada. I tre poi hanno atteso di essere raggiunti anche da Maestri e Turin.

Si arriva al primo GPM del Passo Cornello con questi transiti:Masnada davanti a Sanchez e De Marchi. I gruppo Maglia Rosa scollina invece con un ritardo di 4’20’’.

Al traguardo volante di Castelraimondo, passa per primo Turrin davanti a Masnada e De Marchi, mentre il Gruppo Maglia Rosa ha ridotto il Gap a 3’25’’.

 

 

Il gruppo controlla e non vuole rischiare di lasciar andare la fuga. A tirare in gruppo sono soprattutto la  Trek Segafredo, la Lotto Nl Juombo di Enrico Battaglin e Geroge Bennet e la Lotto Fixall di Tim Wellens: formazioni che hanno interessi sulla vittoria di tappa.  A 70km dall’arrivo il i battistrada hanno un vantaggio di 2’26’’.

Al GPM Valico di Pietra Rossa passa per primo Masnada seguito da Mirco Maestri.

Il Muro di Filottrano viene percorso dai fuggitivi tra due ali di folla inneggianti a Michele Scarponi. Le case sono letteralmente coperte da striscioni in onore dell’indimenticato campione. Sanchez, compagno di squadra di Michele, transita per primo davanti a Masnada e De Marchi. Più staccati Maestri e Turrin e a 1’40’’ il Gruppo Maglia Rosa.

Si forma dunque un terzetto al comando, quando mancano 20 km alla fine, che si trova a 1’25’’ dal gruppo.

Ancora uno sforzo per tutti con il muro di Villa: diversi uomini del Gruppo perdono contatto, i fuggitivi restano ancora uniti con un vantaggio di 43”. Sotto lo striscione dei meno dieci conservano  ancora 44”. In gruppo si fanno avanti gli uomini della FDJ Groupama per Pinot. A supporto del forcing arrivano anche gli uomini della Bahrain Merida per Pozzovivo. Il distacco si riduce e i tre vengono ripresi a meno 5.

Sullo strappo di via del Borgo ci pensano gli specialisti delle corse nord Stybar e Wellens ad allungare sul gruppo in cui si cra un po’ di confusione a seguito di una caduta che ha coinvolto tra glia altri Henao e Davide Villella. Acora difficoltà per Chaves che fatica a salire sul muro.

La coppia al comando arriva all’ultimo strappo con una manciata di secondi su un gruppo composto da una trentina di unità dove ci sono comunque tutti i big. Attacco di Wellens che allunga su Stybar ma da dietro rilancia Simon Yates che riprende i due fuggitivi e li supera. In difficoltà Froome. Solo Dumoulin e Pozzovivo cercano di non perdere troppi secondi dalla Maglia Rosa. In cima allo strappo Yates è davanti e si avvia a vincere davanti a Tom Dumoulin e Davide Formolo. Seguono Pozzzovivo e Pinot.

 

Giro d’Italia 2018 ordine di arrivo della tappa 11

1 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 3:25:53
2 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:02
3 Davide Formolo (Ita) Bora-Hansgrohe 0:00:05
4 Alexandre Geniez (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:08
5 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida
6 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe
7 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ
8 Maximilian Schachmann (Ger) Quick-Step Floors 0:00:11
9 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:00:18
10 Fabio Aru (Ita) UAE Team Emirates 0:00:21

 

 

Giro d’Italia 2018 Classifica Generale

TUTTE LE CLASSIFICHE

1 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 47:08:21
2 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:47
3 Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ 0:01:04
4 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida 0:01:18
5 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:01:56
6 George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo 0:02:09
7 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:02:36
8 Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team 0:02:54
9 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe 0:02:55
10 Fabio Aru (Ita) UAE Team Emirates 0:03:10
Condividi su

Post Correlati