Sei in

Quali sono le forme societarie in Gran Bretagna: LTD 3a parte

forme societarie in Gran Bretagna LTD

Terzo appuntamento su come fare business in Gran Bretagna dove analizziamo, gli organi della Ltd (limited company).

Come promesso nei precedenti articoli:

“Quali sono le forme societarie in Gran Bretagna: LTD”

“Quali sono le forme societarie in Gran Bretagna: LTD 2a parte”

analizziamo, in questa occasione , gli organi della Ltd (limited company).

Ruolo centrale e fondamentale è ovviamente svolto dall’amministratore (Director)

Egli ha la gestione e rappresentanza legale della Ltd. La legge non indica un numero massimo, ma dichiara che ogni Ltd deve averne almeno uno. La carica di Director può essere ricoperta anche da una persona giuridica ma dal 1° ottobre 2008, secondo quanto previsto dal “Companies Act 2006”, la società deve avere almeno 1 persona fisica, che abbia almeno 16 anni di età, come Director. Chiunque può svolgere la funzione di Director, non viene richiesta la cittadinanza inglese o la residenza in UK. Anche un cittadino italiano può svolgere a tutti gli effetti la funzione di Director di una Ltd. A partire dal 1° ottobre 2008, per la prima volta, il Companies Act 2006 codifica in dettaglio gli obblighi ed i doveri degli amministratori di società inglesi, precedentemente regolati dal Common Law.

Diritti e Obblighi degli Amministratori di una LTD

Gli Amministratori (Directors) hanno i seguenti diritti e obblighi:

  • obbligo di agire nei limiti dei poteri conferiti (“Duty to act within power”);
  • dovere di promuovere il successo della società (“Duty to promote the success of the company”);
  • obbligo di esercitare un proprio giudizio indipendente nell’amministrare (“Duty to exercise independent judgment”);
  • dovere di agire con ragionevole cura, professionalità e diligenza nell’amministrare la società (“Duty to exercise reasonable care, skill and diligence”);
  • dovere di evitare conflitti d’interesse con la società (“Duty to avoid conflicts of interest”);
  • il divieto di accettare benefici da terzi (“Duty not to accept benefits from third parties”);
  • dovere di dichiarare interessi personali (“Duty to declare interest in proposed transaction or arrangement”);
  • dal 1 ottobre 2009 gli Amministratori (Directors) possono proteggere i propri dati, riguardanti l’indirizzo del proprio domicilio, rendendoli criptati al pubblico.

Il Segretario (Secretary) di una LTD

Dal 6 aprile 2008 è possibile costituire Private Limited Companies senza nominare il Company Secretary; tale obbligo è rimasto per le Public Limited Companies. Il Company Secretary è un organo amministrativo interno della società i cui compiti passano ora agli Amministratori (“Directors”), nel caso di Private Limited Companies. E’ quindi possibile costituire una Private Limited Company effettivamente uninominale, nel senso che la stessa persona fisica può operare come unico socio ed unico amministratore della società senza interventi o collaborazione di terzi.

Le Private Limited Companies attualmente esistenti potranno abolire il Company Secretary modificando il proprio Statuto, semplificando così la propria gestione. Qualora la carica venga prevista espressamente dallo Statuto, il Secretary dovrà essere persona fisica o giuridica diversa dal Director. Esso non ha una funzione determinata per legge, anche se normalmente è incaricato della tenuta dei libri obbligatori della Ltd e svolge altre funzioni di natura puramente amministrativa. Di norma il Secretary si occupa del deposito della documentazione presso le autorità competenti e, su richiesta dei Directors o in alcuni casi dei soci (Members) convoca le assemblee. Ovviamente anche un Cittadino Italiano può svolgere la funzione di Secretary di una Ltd, ma spesso conviene scegliere una persona residente nel Regno Unito con facile accesso alla documentazione della Ltd, di norma tenuta presso la Sede legale.

Revisori dei Conti (Auditors)

Il Revisore dei Conti (Auditor) è una persona che fa una relazione indipendente ai soci in cui dichiara se la Ltd ha predisposto o meno il proprio Bilancio (Balance Sheet) in conformità con il diritto societario e in maniera formalmente corretta. La relazione deve inoltre indicare se i conti della Ltd forniscono un quadro veritiero e fedele dei suoi affari. Dal 6 aprile 2008 è possibile per le “small company” non usufruire dei Revisori dei Conti che invece rimangono obbligatori per le medie – grandi Private Limited Companies e per le Public Limited Companies.

Come si vede anche in questo caso la struttura societaria è piuttosto snella. Nel Prossimo appuntamento daremo una scorsa allo statuto ed ai principali adempimenti che la limited private company è tenuta ad osservare.

 

Condividi su

Post Correlati