Sei in

Fai da te: decorare le piastrelle

esempio di come decorare le piastrelle

Decorare piastrelle di ceramica per rinnovare rivestimenti o creare piccole e grandi opere d’arte da appendere e regalare.

Se diamo uno sguardo alle nuove tendenze in materia di rivestimenti, un ampio spazio è dedicato alle piastrelle decorate. Grandi nomi del design, ma anche artisti e stilisti, hanno creato linee di piastrelle decorate, per rivestimenti di grande pregio. Decorare le piastrelle non è un’arte moderna: le troviamo un uso in molti luoghi, dai paesi arabi al Messico, dal Portogallo all’Italia. Nel nostro paese la pittura su ceramica è un’antica tradizione, portata avanti ancora oggi.

Come decorare le piastrelle di ceramica

Nel precedente articolo abbiamo visto come dipingere le piastrelle per rinnovare il bagno o la cucina. Ora vediamo come decorarle.

Dipingere maioliche può diventare una grande passione. Non occorre essere grandi artisti o avere doti particolari, basta un poco di pazienza e un pizzico di manualità. Come vedremo, le tecniche sono diverse, ma tutte piuttosto semplici da mettere in pratica, potete scegliere quella che preferite o, perché no, provarle tutte.

Materiali occorrenti:

  • Piastrelle in ceramica satinata (ma anche le formelle in terracotta o cemento)
  • Colori acrilici o per ceramica
  • Matita e gomma
  • Pennelli di varie misure 
  • Pennarelli per ceramica (facoltativi)
  • Stencil
  • Vernice trasparente

Se è la prima volta vi consiglio di utilizzare dei colori acrilici: sono abbastanza economici, aderiscono bene e sono facili da utilizzare. Create dei disegni semplici, magari iniziate con dei disegni geometrici, saranno utili anche per la prova dei colori. Preparate l’occorrente e proteggete la zona di lavoro con della carta di giornale, per evitare macchie di colore. Scegliete il soggetto che preferite: in internet sono disponibili modelli da scaricare e stampare. Oppure disegnatelo voi. Prima di iniziare, pulite perfettamente la piastrella con alcool e fate asciugare.

Tecniche per decorare le piastrelle

disegno a mano libera per decorare le piastrelle

Decori a mano libera

Se avete una buona mano e sapete disegnare, potete realizzare il decoro a mano libera, disegnando con una matita morbida i contorni. Siete sempre in tempo a cancellare se non vi soddisfa. Utilizzando del nastro carta potete realizzare bellissimi disegni geometrici, sempre diversi.

Trasferimento con carta copiativa

La classica e intramontabile carta carbone. Ponetela sulla piastrella con il lato nero verso il basso, appoggiatevi sopra il soggetto da copiare e ricalcate con una matita. Tenete la mano leggera perché tende a sporcare molto e le linee saranno particolarmente visibili.

Stencil

In commercio si trovano centinaia di soggetti grandi e piccoli, di tutti i tipi. Sono riutilizzabili e molto pratici. Fissateli con del nastro adesivo centrando bene. Volendo potete crearli da soli, con della carta da lucido o ricavandolo da un foglio di acetato. Riempite di colore utilizzando un tampone o una spugnetta.

Alcool e pennarelli

Questa tecnica è molto interessante se volete creare delle opere astratte, lucide e di grande effetto. Colorate la superficie con i pennarelli, usando vari colori, senza uno schema. Prendete un pennello e lasciate cadere delle gocce di alcool. Queste si allargheranno mescolando e schiarendo i colori, con un effetto acquerello molto brillante. Una volta asciutto passate una vernice protettiva trasparente.

 

Che pittura scegliere per decorare le piastrelle

I decori su piastrelle di ceramica si realizzano normalmente con gli appositi colori per ceramica. La maggior parte necessitano di una cottura a forno per fissarli, ma si trovano facilmente anche colori per pittura a freddo, ovvero che non richiede cottura. Lo stesso discorso vale per i moderni pennarelli per ceramica, disponibili nelle due versioni. Se dobbiamo dipingere oggetti di uso quotidiano come tazze, piatti o bicchieri, è necessario utilizzare i colori a caldo. Per dipingere piastrelle da utilizzare come quadretti o comunque non soggette a usura, vanno bene anche i colori a freddo o gli acrilici. In questo caso è opportuno applicare uno strato di vernice protettiva trasparente, a spruzzo o a pennello.

Come abbiamo visto, decorare le piastrelle è un’attività semplice, divertente e anche rilassante. Potete scatenare la fantasia con riproduzioni di maioliche antiche, in stile arabo, provenzale, siciliano. Dipingere paesaggi, animali, ortaggi e fiori. Non ci sono limiti. Una volta iniziato…non vi fermerete più!

Condividi su

Post Correlati