Sei in

Fabio Aru lascia l’Astana

La notizia era nell’aria ancora prima dell’inizio del Tour de France 2017. Fabio Aru sarebbe ormai in procinto di lasciare l’Astana per andare alla UAE Team Emirates, la squadra di Beppe Saronni.


pub

Da tempo Saronni aveva dichiarato il suo forte interesse per il Campione Italiano, dichiarandosi disponibile a soddisfare le richieste economiche avanzate da Aru. Questo uno dei motivi della partenza: ancora qualche giorno fa Aleksandr Vinokurov, grande capo della Astana, in una intervista televisiva aveva dichiarato che se Aru voleva i soldi  avrebbe dovuto andarsene, mentre se voleva vincere le gare il suo posto era in quella squadra.

La notizia viene data come anticipazione sul Corriere della Sera. Nulla può essere ufficializzato però fino al 1° di agosto, così infatti richiede la UCI.

[AdSense-A]

Fabio Aru, sempre secondo il Corriere avrebbe ottenuto dalla UAE  un copenso molto alto, si parla di 3 milioni, e alcuni sui uomini fidati come  l’addetto stampa Cavazzuti, il massaggiatore Valente e il compagno Tiralongo, quest’ultimo dovrebbe assumere, sempre secondo il Corriere, un ruolo di Mentore sul campo. Non si parla invece di compagni di squadra.

Certo è che oltre ai motivi economici a far prendere la decisione a Fabio Aru deve essere stato anche il comportamento della Astana al Tour non sempre all’altezza e alcune volte anche strategicamente incomprensibile come accaduto nella tappa dell’Izoard quando il suo compagno di squadra Lutzenko andato in fuga non è stato fermato per dare supporto al suo capitano in difficoltà per i continui attacchi degli avversari diretti. (Qui l’articolo sulla tappa dell’Izoard).

Condividi su

Post Correlati