Sei in

Diario da Budapest 2017: programma e risultati della 7^giornata mondiali di nuoto

pubSabato 29 luglio 2017 – XXVII edizione dei Campionati Mondiali Fina – Budapest 2017:  ecco il programma delle gare in vasca e i risultati della 7^giornata.

 

 

Diario da Budapest:

Sabato 29 luglio, penultima giornata alla Duna Arena di Budapest. Ancora grande nuoto tra le corsie della arena ungherese, che ha consegnato al mondo la nascita definitiva di un nuovo fenomeno del panorama internazionale, ovvero l’americano Caleeb Dressel.

Prima finale di giornata, primi botti nella piscina. E’ andato in scena l’atto finale dei 50m delfino femminile che ha visto il netto dominio di Sarah Sjostrom (24.60 CR), che si è riscattata dall’argento sui 100m stile. Gara senza rivali per la svedese che è accompagnata sul podio dall’olandese Ranomi Kromowidjojo(25.38). Bronzo, invece a sorpresa per l’egiziana Farida Osman che batte tutto il resto della vasca con un 25.39. Giù dal podio l’americana Kelsi Worrell(25.48)

In seguito è iniziato lo show targato stelle e strisce condotto dal ventenne Caleeb Dressel. Il primo acuto lo porta a vincere l’oro nei 50m stile libero con un tempo di un altro pianeta(21.15), gara senza storia fin dallo stacco dai blocchetti di partenza. Argento per il brasiliano Bruno Fratus (21.27), che si rifà dalla cocente delusione delle olimpiadi in casa dell’anno passato. Bronzo guadagnato dal campione dei 50m delfino, Benjamin Proud che chiude la sua gara con 21.43.

Terza finale di giornata in cui sono protagonista, stavolta, le dorsiste nei 200m. Gara condotta fin dall’inizio dalla padrona di casa Katinka Hosszu che voleva difendere l’argento olimpico vinto la scorsa estate, ma che deve accontentarsi della seconda posizione con un tempo di 2:05.85. L’oro viene vinto dalla campionessa iridata di due estati fa, l’australiana Emily Seebohm, che con il tempo di 2:05.68 batte l’ungherese e l’americana Kathleen Baker, bronzo al termine delle due vasche con un crono da 2:06.48.

Sono andate in atto le semifinali dei 50m rana femminili, distanza che ha visto quest’oggi l’Italia protagonista con Arianna Castiglioni. L’azzurra che in mattinata con il nuovo record italiano (30.33 IR) si era guadagnata l’accesso alle semifinali con il terzo tempo complessivo, replica nel pomeriggio con un vasca secca da 30.46, che le garantisce il sesto posto, valido per la finale di domani pomeriggio. Semifinali dominate, come da copione, dal duo Lilly King (29.60) e Yuliya Efimova (29.73), loro due si contenderanno la medaglia d’oro e probabilmente il primato del mondo nella finale di domani, ultimo giorno di gare.

Successivamente è ritornato in acqua Caleeb Dressel, stavolta dominando la finale dei 100m delfino, finale di altissimo livello, come non se ne vedevano da anni. L’americano, si è portato a casa il quinto oro vincendo con un tempo di 49.86, distante solo 4 centesimi dal WR del campionissimo Michael Phelps. Gli avversari di Dressel sono tutti distaccati di diversi decimi, infatti, l’argento è stato vinto dal 17enne Kristof Milak, che davanti al suo pubblico chiude una splendida gara con 50.62. Bronzo ex-equo, per un sorprendente, ma fino ad un certo punto, James Guy, che insieme al singaporiano e campione olimpico in carica Joseph Schooling completano il podio con un crono da 50.83.

Sarah Sjostrom, è di nuovo tornata in vasca dopo il successo dei 50m delfino, regalando nuovamente spettacolo nelle semifinali dei 50m stile libero, infatti, non solo timbra il cartellino per il primo posto per la finale di domani, ma lo fa con il nuovo WR della distanza (23.67WR). Seguono la campionessa olimpica della distanza e bronzo nella gara dei 100m stile libero qui a Budapest, la danese Pernille Blume (24.05) e l’americana Simone Manuel (24.12).

Ultime semifinali della giornata che donano alla Francia una possibilità per vincere una medaglia domani nella finale dei 50m dorso maschili. Il primo crono d’ingresso è quello del francese Camille Lacourt (24.30), che se la dovrà vedere con il giapponese Junya Koga (24.44). Possibile outsider Matt Grevers (24.65).

Altra gara, altro oro per gli USA. Questa volta a vincerlo è toccato a Katie Ledecky che domina la gara che l’ha consegnata al mondo ormai 5 anni fa, gli 800m stile libero femminili. L’americana ha vinto con un tempo non esaltante rispetto ai suoi standard: 8:12.68. Argento per il baby prodigio cinese Bingjie Li (8:15.46). Terzo posto per l’americana Leah Smith(8:17.22).

Katie Ledecky che chiude la rassegna iridata con 3 ori individuali (5 contando le staffette 4x100m stile e la 4×200) e un argento nei 200m stile, americana che sicuramente non è nella forma con cui ha dominato a Kazan e Rio gli anni precedenti.

Atto conclusivo di questo sabato 29 luglio è la staffetta 4x100m stile libero mista. Gara dominata, come sempre dalla corazzata americana che con il quartetto delle meraviglie (Caleeb Dressel, Nathan Adrian, Mallory Comerford, Simone Manuel) dominano la finale segnando il nuovo WR con un crono da 3:19.60. Dressel, con questa finale, si regala il sesto oro di questa rassegna e ha ancora domani con la staffetta mista, che senza troppi problemi gli USA dovrebbe vincere e portare così a 7 il bottino totale di ori per l’americano della Florida. Argento per la squadra olandese che con il quartetto (Ben Schwietert, Kyle Stolk, Femke Heemskerk, Ranomi Kromowidjojo) guadagna il secondo posto in 3:21.81. Bronzo per il Canada, chiude il quartetto canadese (Yuri Kisil, Javier Acevedo, Chantal Van Landeghem, Penny Oleksiak) con un crono da 3:23.78.

Programma del mattino

 

  • 50 stile libero donne
  • 50 dorso uomini
  • 50 rana donne
  • 1500 stile libero uomini
  • 4×100 stile libero mista

Programma del Pomeriggio: Semifinali e finali

 

  • 50 stile libero donne (semifinali)
  • 50 dorso uomini (semifinali)
  • 50 rana donne (semifinali)

******

50 farfalla donne (finale)

Oro Sarah SJOSTROM Sweden SWE 24.60
Argento Ranomi KROMOWIDJOJO Netherlands NED 25.38 + 00.78
Bronzo Farida Hisham Ahmed OSMAN Egypt EGY 25.39 + 00.79

 

******

50 stile libero uomini (finale)

Oro Caeleb Remel DRESSEL United States of America USA 21.15
Argento Bruno FRATUS Brazil BRA 21.27 + 00.12
Bronzo Benjamin PROUD Great Britain GBR 21.43 + 00.28

 

******

200 dorso donne (finale)

Oro Emily SEEBOHM Australia AUS 2:05.68
Argento Katinka HOSSZU Hungary HUN 2:05.85 + 00.17
Bronzo Kathleen BAKER United States of America USA 2:06.48 + 00.80

 

******

100 farfalla uomini (finale)

Oro Caeleb Remel DRESSEL United States of America USA 49.86
Argento Kristof MILAK Hungary HUN 50.62  + 00.76
Bronzo Joseph SCHOOLING Singapore SGP 50.83  + 00.97
Bronzo James GUY Great Britain GBR 50.83  + 00.97

 

******

800 stile libero donne (finale)

Oro Katie LEDECKY United States of America USA 8:12.68
Argento Bingjie LI People’s Republic of China CHN 8:15.46 +  02.78
Bronzo Leah SMITH United States of America USA 8:17.22  + 04.54

 

*******

4×100 stile libero mista (finale)

Oro United States of America USA 3:19.60
Argento Netherlands NED 3:21.81  + 02.21
Bronzo Canada CAN 3:23.55  + 03.95

 

Condividi su

Post Correlati