Sei in

Composizione della Gran Bretagna e Brexit

Composizione della Gran Bretagna e Brexit scenari molto interessanti e promettenti per tutti i Sudditi di Sua Maestà.

La  Gran Bretagna, il Regno Unito, chiamatelo come volete ha una composizione del tutto particolare e molto originale. Questa sua caratteristica che vi spiego nell’articolo apre, in ultima analisi, scenari molto interessanti e promettenti per tutti i Sudditi di Sua Maestà.

Questo paese ha tante peculiarità, ma una per cui si differenzia sicuramente dal resto del mondo è la sua composizione. Visto che molti stranieri fanno confusione al riguardo facciamo un po’ di chiarezza: UK vuol dire United Kingdom e sui passaporti dei sudditi di Sua Maestà è riportato United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland.

Ebbene si, il Regno Unito è il regno di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord. La Gran Bretagna è composta dalle Nazioni di Inghilterra, Galles e Scozia.

Molte leggi di Inghilterra e Scozia sono diverse

Dovete sapere ad esempio che pur facendo parte dello stesso Stato (Regno Unito appunto) molte leggi di Inghilterra e Scozia sono diverse. La procedura per acquistare una casa è diversa, i servizi sanitari nazionali sono separati, in Scozia ad esempio, è completamente gratuito, i Registri delle Imprese sono separati etc. Basti pensare  poi che ogni Nazione ha il proprio Parlamento..

Nello sport molte nazionali sono distinte

Anche in molte discipline sportive le squadre nazionali sono distinte; appunto Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord ad esempio nel calcio giocano ognuna per sé. Non nel rugby però, dove l’Irlanda del Nord è unita alla Repubblica d’Irlanda (EIRE) giocando sotto l’unico nome di Ireland. Non chiedetemi perché, c’è internet.
Alle Olimpiadi ancora un’ altra storia. Qui troviamo la Gran Bretagna. Quest’anno a Rio sotto il nome di Team GB (tra l’altro hanno raccolto i frutti degli investimenti fatti nello sport in occasione di Londra 2012 facendo incetta di medaglie e finendo terzi in classifica) e quindi l’Irlanda del Nord anche in questo caso compete insieme e sotto la bandiera tricolore dell’ Irlanda repubblicana.

Sudditi di Sua Maestà lo sono anche i cittadini dei paesi appartenenti al Commonwealth

Altra nota di colore sta nel fatto che i sudditi di Sua Maestà non sono solo quelli di cittadinanza britannica e, appunto, dell’Irlanda del Nord, ma anche coloro i quali hanno cittadinanza australiana, canadese, neozelandese, sudafricana, e di altri 48 Stati in giro per il mondo. Sono i paesi ancora compresi nel Commonwealth. Tutti questi hanno un loro governo e primo ministro, ma il Capo di Stato e Sovrano rimane Elisabetta II.

Con la Brexit il Commonwealth potrebbe diventare un nuovo mercato alternativo all’Unione Europea

A seguito della Brexit vi è stata anche una proposta per far diventare il Commonwealth una comunità di libero scambio di persone nonché di capitali e merci come avviene nella Comunità Europea. Staremo a vedere.

Non preoccupatevi, dopo un po’ ci si abitua …

See you soon guys!

Condividi su

Post Correlati