Sei in

Il cioccolato fa bene al cuore, uno studio lo dimostra.

cioccolato-fa-bene-al-cuore

Buone notizie per gli innumerevoli amanti del cioccolato: un recente studio dimostra come un consumo quotidiano di cioccolato fondente, in dosi moderate, apporti effetti benefici sul sistema cardiovascolare.

Tutto merito dei flavonoidi contenuti nel cacao grazie ai quali possiamo notare importanti miglioramenti per una serie di parametri cardiometabolici.

Lo studio, che ha coinvolto 1.131 volontari, pubblicato questa settimana su Journal of Nutrition, fornisce una dimostrazione concreta di quanto i flavonoidi possano influenzare una serie di biomarcatori cardiometabolici e rappresenta nel contempo un’apertura  in ambito di prevenzione sia cardiovascolare che diabetologico.

Il progetto è stato suddiviso in 19 studi randomizzati e controllati e, seppure con una serie di limiti dovuti alla breve durata degli studi considerati, scarsità del campione e ai risultati non sempre omogenei, il responso è stato identificato come statisticamente significativo.

I risultati sono altamente dipendenti dalla concentrazione di bioflavonoidi contenuti nel cacao, assunto sotto diverse forme (dalle barrette alla bevanda al cioccolato); con consumi giornalieri dai 200 ai 600 mg di flavonoidi si sono potuti rilevare i maggiori benefici quali ad esempio una riduzione delle concentrazioni plasmatiche di glucosio e di insulina e una riduzione dell’insulino-resistenza oltre ad un aumento del colesterolo HDL e una riduzione dei trigliceridi.

Tali benefici non possono tuttavia essere generalizzati al consumo di diversi tipi di dolci al cioccolato o al cioccolato bianco il cui contenuto di zuccheri e additivi alimentari è significativamente più elevato rispetto a quello del cioccolato fondente, come spiega Simin Liu, direttore del Center for Global Cardiometabolic Health della Brown University e responsabile della pubblicazione dello studio.

Grazie a tale ricerca dunque la lista dei benefici che il cioccolato fondente è in grado di apportare va ulteriormente ad allungarsi, per la gioia dei più golosi: se infatti era già noto il suo effetto di toccasana contro lo stress, rilassante e miglioratore della memoria, oltre che ricco di antiossidanti,  da oggi aggiungeremo anche il suo potere benefico sul sistema cardiovascolare.

Condividi su

Post Correlati