Sei in

Campionato del mondo di ciclismo 2020 : Vicenza

campionato del mondo di ciclismo 2020 presidente del Comitato Promotore Claudio Pasqualin e il CT Davide Cassani
(© Vicenza 2020

Presentata la candidatura di Vicenza per il Campionato del mondo di ciclismo 2020

L’occasione per parlare della candidatura di vicenza ad ospitare il Campionato del mondo di ciclismo 2020 è l’apertura del CosmoBike Show di Verona. A parlare è il presidente del Comitato Promotore Claudio Pasqualin che ha presentato le proposte di percorso che saranno poi valutate dalla Federazione Italiana Ciclismo e dall’Unione Ciclistica Internazionale.

Il presidente ha dichiarato : “È un progetto che parte da lontano, sull’onda dell’entusiasmo e dell’esperienza maturata con la tappa del Giro d’Italia di Vicenza del 2013, vinta da Visconti, e poi riproposta anche nel 2015, con l’arrivo sul Monte Berico, vinta da Gilbert. Proprio nel 2013, nell’ambito dei Mondiali di Ciclismo su strada in Toscana, annunciammo a Firenze il progetto Vicenza 2020”.

“Quello che andiamo a presentare oggi” continua Pasqualin “è la novità relativa alle città che verranno coinvolte nella candidatura ad ospitare i Campionati del Mondo in Veneto nel 2020. E cioè: tutti gli attuali sette capoluoghi. ..”

Le gare e i percorsi

Quindi come annunciato dal presidente del comitato, tutti i capoluoghi di regione saranno interessati dalle gare. Suggestivi quindi i luoghi delle partenze o arrivi della varie prove : Prato della Valle a Padova, Piazza San Marco a Venezia per citarne alcuni.

Le prove a cronometro

Delle sette prove a cronometro attualmente in programma, tra individuali e a squadre, due si disputeranno interamente a Vicenza e cinque scatteranno da Padova per concludersi nel capoluogo berico.

Le prove in linea

Delle cinque prove in linea, due partiranno da Padova, due da Vicenza e una da Venezia: parliamo della prova regina, quella dei professionisti che prenderà il via da Piazza San Marco, con trasferimento a passo d’uomo sino al km 0 sul Ponte della Libertà e da qui il via ufficiale verso la Riviera del Brenta, per approdare al circuito finale da coprire 6 o 7 volte a seconda delle esigenze altimetriche e chilometriche.

Le altre città

Belluno, Rovigo, Treviso e Verona saranno coinvolte nella manifestazione in quanto sedi delle granfondo.

La Regione Veneto appoggia la candidatura di Vicenza 2020

Anche la regione Veneto appoggia in pieno la candidatura di Vicenza 2020 e lo fa per bocca del Presidente Zaia : “Sono convinto che il Veneto abbia tutte le carte in regola per ospitare i mondiali del 2020 e l’impegno della Regione sarà totale e incondizionato per portare a casa questo doveroso riconoscimento …Siamo la regione con il maggior numero di società ciclistiche, di atleti e di appassionati, contiamo i maggiori costruttori al mondo di bici sportive e di accessori, continuiamo a far nascere e crescere campioni di livello olimpico, come testimonia l’invidiabile medaglia d’oro conquistata dal nostro Elia Viviani a Rio de Janeiro un mese fa..”

Il verdetto

Dovremo attendere settembre 2017 per sapere se la candidatura di Vicenza verrà accettata. Il verdetto definitivo sarà annunciato infatti in Norvegia in occasione dei mondiali di Bergen. Nel frattempo La città veneta potrà contare su un ambasciatore di eccezione durante i campinati di Doha in programma a ottobre : il grande Eddy Merckx.

 

 

 

Condividi su

Post Correlati