Sei in

Campagnolo Super Record EPS a 12 velocità va in scena al Tour Down Under

Campagnolo Super Record EPS a 12 velocità va in scena al Tour Down Under

Martedì 15 gennaio prenderà il via la stagione 2019 del WorldToru con il Santos Tour Down Under, e sarà anche la prima volta che farà la sua comparsa in gara il nuovissimo Gruppo EPS Super Record Campagnolo a 12 velocità. Ad averlo in dotazione saranno le Canyon Ultimates della Movistar, la Ridley Noahs di Lotto-Soudal e la Eddy Merckx della AG2R La Mondiale.

 

 

Il nuovo gruppo segue i gruppi meccanici a 12 velocità Record e Super Record lanciati la scorsa primavera. Era solo una questione di tempo, quindi, prima che l’azienda italiana producesse una versione elettronica, specialmente considerando il periodo trascorso dall’ultimo aggiornamento dell’EPS.

Il Super Record EPS a 12 velocità è realizzato in Fibra di carbonio, titanio che gli permettono così di ottenere prestazioni incredibili: leggerissimo, pronto ad ogni cambiata, velocissimo e preciso in ogni situazione.

Inoltre Campagnolo ha utilizzato i migliori motorini al mondo che permettono di cambiare rapporto anche sotto sforzo, mantengono inalterate le prestazioni nel tempo e permettono cambiate estremamente precise e veloci.

 

 

I nuovi deragliatori non sembrano molto diversi dal vecchio sistema Campagnolo EPS, anche se la gabbia del deragliatore posteriore è forse un po’ più piccola, questo grazie al fatto che il 12 velocità utilizza una catena più sottile. Probabilmente le due pulegette del deragliatore posteriore hanno dimensioni maggiori.Tutti e due i deragliatori hanno ereditato il nuovo look di Campagnolo, debuttato la scorsa primavera.

 

 

La scatola di giunzione dell’EPS è posizionata sotto l’attacco manubrio per tutte e tre le bici da corsa allestite con il Gruppo EPS Super Record 12 speed, non è chiaro se poi la vedremo integrata come la scatola di derivazione Shimano Di2 di recente introduzione.

 

 

Le leve del cambio Campagnolo Super-Record hanno lo stesso stile della versione meccanica e  ed agiscono secondo la stessa logica. Inoltre sono dotate del MODE BUTTON: i comandi “Mode” permettono di interrogare lo stato di carica della batteria – permettono micro aggiustamenti del cambio o deragliatore anche durante la competizione o allenamento (procedura “ride setting”) – permettono la regolazione iniziale di cambio e deragliatore (procedura “zero setting”).

 

 

 

Su tutte e tre le bici da corsa, il gruppo viene utilizzato insieme ad  un misuratore di potenza, e sia Lotto Soudal che Movistar stanno abbinando il gruppo alle ruote Bora di Campagnolo, mentre l’AG2R La Mondiale utilizza le ruote Mavic Cosmic.

Nonostante il lancio del 12 velocità di Campagnolo sia avvenuto all’inizio del 2018, questa è la prima volta che abbiamo visto i team WorldTour utilizzarlo, presumibilmente perché il cambio elettronico è preferito nella massima categoria.

 

Fonte

Condividi su

Post Correlati